La società fasanese affronterà nella semifinale la squadra del Trani

Il Volley Club Il Podio pronto per la Final Four della Coppa Puglia Serie C Femminile

L’evento si disputerà nei comuni di Castellaneta e Laterza sabato 20 aprile

Volley
Fasano giovedì 18 aprile 2019
di La Redazione
Il Volley Club Il Podio pronto per la Final Four della Coppa Puglia Serie C Femminile
Il Volley Club Il Podio pronto per la Final Four della Coppa Puglia Serie C Femminile © n.c.

È tutto pronto per la trasferta che vale una stagione: le ragazze del Volley Club Il Podio infatti il prossimo sabato 20 aprile disputeranno la fase finale della Coppa Puglia di Serie C Femminile.

L’evento si disputerà nei comuni di Castellaneta e Laterza, e vedrà contrapposte il Primadonna Volley Bari, il Security Fire Castellaneta, l'Adriatica Volley Trani e Il Volley Club Il Podio Fasano.

La formula è quella tradizionale del “tutto in un giorno” con le due semifinali giocate di mattina, alle 11, e la finalissima tra le due vincenti alle ore 17.

La società fasanese affronterà nella semifinale la squadra del Trani nella Palestra I.C. Michelangelo-Marconi di Laterza.

«È un evento di grande importanza sportiva – ha dichiarato il presidente del Podio Lorenzo Abete – e invito tutti i tifosi che ci seguono numerosi a non far mancare il loro prezioso apporto in questo momento così importante. Per coloro che non potranno seguirci in trasferta, abbiamo stipulato un accordo con Osservatoriooggi.it che trasmetterà in diretta sulla sua pagina Facebook le nostre partite. In un momento così festoso come quello che stiamo vivendo, mi dispiace dover accendere una nota polemica, ma credo sia giusto informare i nostri supporters che, previo contatto telefonico con la Federazione, avevamo dato la disponibilità per organizzare a Fasano l’evento della Coppa Puglia, con il solo vincolo di riuscire ad avere il patrocinio, con relativo piccolo contributo economico, dell’Amministrazione Comunale, ma che abbiamo dovuto desistere nel portare un simile evento a Fasano, perché ci è stata data una risposta negativa da parte del Sindaco Zaccaria. Questa risposta, insieme alla poca chiarezza nella gestione della questione “tensostatico”, che ormai va avanti da oltre un anno, ci ha fatto maturare la decisione di trovare, per il futuro prossimo, una struttura da ristrutturare in autonomia, anche fuori Fasano, per poter proseguire con la promozione di questo bellissimo sport».

Lascia il tuo commento
commenti