1^ giornata della nuova Serie A a girone unico

Acqua & Sapone Junior Fasano: esordio in campionato senza problemi

La squadra campione d’Italia in carica vince facilmente la prima di campionato contro un quotato Bressanone, che nulla ha potuto contro i padroni di casa

Pallamano
Fasano lunedì 10 settembre 2018
di La Redazione
Acqua & Sapone Junior Fasano-Bressanone
Acqua & Sapone Junior Fasano-Bressanone © n.c.

La Acqua&Sapone Junior Fasano esordisce nel 50° campionato di pallamano con una vittoria abbastanza agevole. Nuova nella denominazione e nuovissima nell’organico, la squadra campione d’Italia in carica vince facilmente la prima di campionato contro un quotato Bressanone, che nulla ha potuto contro i padroni di casa. Risultato che non lascia repliche 32-24 (16-9 p.t.), anche se nei primi 20’ la squadra ospite ha tentato di rimanere aggrappata al match fino al 9-8, poi è stato un crescendo dei locali che con alcune ripartenze veloci di: Bronzo, Bargelli e Radovcic hanno spazzato via le velleità degli ospiti.

La partita è iniziata con i padroni di casa che usavano l’ucraino e neoacquisto Petrychko come specialista difensivo (cambio attacco-difesa con Angiolini sul lato sinistro), centrale il nazionale cileno Donoso (dimostratosi molto solido in difesa ed anche in attacco ha fatto la sua parte con 4 goals), terzino dx Venturi, sulle ali Radovcic e Bronzo, pivot Corcione (che si è alternato con Bargelli) e Fovio in porta (naturalmente). Dall’altra parte un buonissimo Basic (ottime alcune sue giocate da manuale), coadiuvato dai 2 stranieri Crespo e Nenadic e dall’ala dx italo-argentina Castro, più il solito e nutrito gruppo di ragazzi del vivaio brissinese.

Gli ospiti hanno resistito 20’ e poi la Junior ha dilagato: 16-9 alla fine del primo tempo e secondo tempo dove il risultato non è mai stato in discussione con punte anche di +11 (e mai sotto il +5).

In campo tutti i ragazzi della panchina escluso Paolo Desantis, reduce dell'infortunio alla spalla, e il capitano Flavio Messina, in netto recupero dopo il noto e triste infortunio nella finale scudetto della scorsa stagione (ma quasi pronto al rientro).

Sicuramente una Junior diversa da quelle degli altri anni, molto più “solida” in difesa, ma anche molto veloce nei contropiedi e nelle seconde fasi che pian piano hanno devastato la difesa ospite.

Da segnalare i due nuovi ragazzi: Bargelli del ’99 e Bronzo del 2000 (in due 15 goals), la buona vena di Radovcic (schierato spesso da centrale) e la solidità di Donoso. Dal lato Bressanone: un sempre ottimo Basic, con Castro e Crespo autori di 16 goals in due.

Solito e splendido pubblico biancazzurro, palestra Zizzi piena, nonostante il caldo e la giornata tipicamente estiva.

Settimana prossima difficile trasferta a Trieste (che nella prima giornata ha perso a Conversano), in programma alle 17.15 di domenica prossima con diretta tv su Sportitalia

Possiamo reputarlo un buon inizio di campionato – dichiara a fine partita il tecnico Francesco Ancona – con i ragazzi che hanno ben figurato nonostante le tante novità in rosa. È ovvio che tanti meccanismi sono ancora da rodare al meglio, soprattutto nella circolazione della palla, e ci vorrà un po’ di tempo, ma sono molto contento soprattutto per i nuovi arrivati, che insieme alla vecchia guardia hanno ben figurato in questa partita. Sono particolarmente soddisfatto per la buona fase difensiva e per le ripartenze che hanno fruttato tante reti, e dobbiamo continuare su questa strada perché ormai la pallamano e forza e velocità, ed occorre metterci questo nelle partite. Ora ci attende una trasferta complicata a Trieste, contro una squadra che è un mix tra giovani e giocatori esperti, un team blasonato che ha sempre venduto cara la pelle. Sarà un incontro durissimo ed occorrerà lottare fino all’ultimo secondo per portare a casa un risultato positivo».

Tabellino

Acqua & Sapone Junior Fasano-Bressanone: 32-24 (16-9 p.t.)

Acqua & Sapone Junior Fasano: Fovio, Messina, P.De Santis, Radovcic 5, Venturi 2, Corcione 1, Angiolini 3, Pugliese 1, Bargelli 8, Bronzo 7, Donoso 4, Petrychko 1, M. Gallo, G.Gallo, Vinci, Palmisano. All. Francesco Ancona.

Bressanone: Basic 4, Castro 8, Dorfmann, Ranalter, Sader 1, Weiland 2, Wierer, C. Mitterrrutzner, Pedratscher, Nenadic 1, Brugger, Crespo 8. All. Rene Krammer.

Arbitri: Romana-Pietraforte.

Risultati 1^ Giornata

Gaeta-Merano 25-26, Cingoli-Cassano Magnago 23-32, Siena-Fondi 30-30, ConversanoTrieste 22-19, Acqua & Sapone Junior Fasano-Bressanone 32-24, Cologne-Bologna 24- 13, Pressano-Bolzano (posticipo tv odierno).

Classifica

Acqua & Sapone Junior Fasano, Merano, Cassano Magnago, Conversano e Cologne 2, Fondi e Siena 1, Bressanone, Gaeta, Cingoli, Trieste, Bologna, Pressano * e Bolzano* 0. * Una gara in meno.

Prossimo turno

Bolzano-Siena, Fondi-Cingoli, Bressanone-Conversano, Merano-Cologne, Bologna-Gaeta, Cassano Magnago-Pressano, Trieste- Acqua & Sapone Junior Fasano.

Lascia il tuo commento
commenti