Termina 25-26

Successo bello e importante per la Junior Fasano vittoriosa di misura in casa del Trieste

Due punti preziosi dunque per i ragazzi di Francesco Ancona, che restano a punteggio pieno dopo tre giornate in questa entusiasmante Serie A Beretta

Pallamano
Fasano domenica 26 settembre 2021
di La Redazione
Junior Fasano
Junior Fasano © n.c.

Successo bello e importante per la Junior Fasano, ieri sera vittoriosa di misura per 26-25 in casa del Trieste, superato al termine di una gara vibrante e combattuta fino alla sirena.

Entrambe le difese protagoniste in avvio di match, con il tabellone che al 6’ indicava il punteggio di 1-1, e con il primo strappo, di marca biancazzurra, che si registrava tra il 20’ ed il 24’, con il break di 4-0 che portava il punteggio dal 7-7 al 7-11. La reazione dei padroni di casa non si faceva però attendere e produceva un parziale analogo, con le due squadre che rientravano negli spogliatoi sull’11-11, prologo di una ripresa altrettanto equilibrata.

Trieste e Fasano restavano infatti costantemente a contatto fino al 40’ (16-16), con Flavio Messina e compagni che tentavano in seguito l’allungo (16-19 al 43’), non sufficiente a contenere la veemenza del team alabardato, che, trascinato dal caldo pubblico del PalaChiarbola, recuperava prontamente il gap e metteva la testa avanti (22-20 al 51’).

Con grinta e carattere la Junior nei caldi frangenti successivi ribaltava però nuovamente lo scenario, piazzando lo strappo decisivo tra il 54’ ed il 58’ (da 23-22 a 23-26), con la formazione giuliana, comunque mai doma, che negli istanti conclusivi riusciva solo a ridurre lo svantaggio sino al 25-26 finale.            

Due punti preziosi dunque per i ragazzi di Francesco Ancona, che restano a punteggio pieno dopo tre giornate in questa entusiasmante Serie A Beretta, che per il quarto turno di sabato prossimo ha in programma la sfida della palestra Zizzi tra la compagine biancazzurra ed il Pressano, ieri a riposo.              

Queste le dichiarazioni del tecnico fasanese al termine del vittorioso confronto di ieri con il Trieste: «Abbiamo avuto un ottimo approccio mentale alla gara, ci eravamo preparati tanto a questo. Seppure con tanti errori in fase di realizzazione, siamo stati quasi sempre avanti. Un cedimento importante c’è stato negli ultimi minuti del primo tempo, ma altrettanto grande è poi stata la prova di maturità nel rientrare in campo con la giusta concentrazione per continuare a condurre e vincere l'incontro. Un’ottima dimostrazione del nostro processo di crescita, che dobbiamo continuare ad intraprendere per proseguire al meglio».

TABELLINO

Pallamano Trieste – Junior Fasano 25-26 (11-11 p.t.)

Pallamano Trieste: J. Radojkovic, Aldini 1, Dapiran 1, Hrovatin 4, Mazzarol, Nocelli, Pernic 2, Mitrovic 5, Di Nardo 2, Postogna, Visintin, Stojanovic, Zoppetti, Sandrin, Pagano 3, Bratkovic 7. All.: Fredi Radojkovic

Junior Fasano: Sibilio, Grassi, Angiolini 6, Angeloni 1, Sperti 3, Pugliese 4, Messina 1, Fovio, Franceschetti 4, Beharevic, Hjortenbo 3, Jarlstam 4. All.: Francesco Ancona

Arbitri: Riello-Panetta

Risultati della 3^giornata: Carpi-Merano, 32-33 Conversano-Cassano Magnago 20-15, Trieste-Junior Fasano 25-26, Rubiera-Siracusa 26-25, Sassari-Bressanone 25-24, Appiano-Bolzano 34-34. Ha riposato il Pressano.

Classifica: Conversano e Junior Fasano 6, Sassari, Bressanone, Merano, Appiano e Sassari* 4, Pressano* e Bolzano 3, Rubiera 2, Trieste*, Carpi, Cassano Magnago e Siracusa 0. *Riposo già effettuato.

Prossimo turno: Sassari-Carpi, Siracusa-Trieste, Cassano Magnago-Bolzano, Bressanone-Conversano, Junior Fasano-Pressano, Merano-Appiano. Riposerà il Rubiera.

Lascia il tuo commento
commenti