Il presidente Franco D’Amico

Poker di acquisti per l’Us Città di Fasano: presi Russo, Angelini e Antonicelli e ritorna Nadarevic

Si aggiungono alla rosa biancazzurra per questa stagione sportiva

Calcio
Fasano giovedì 27 agosto 2020
di La Redazione
Us Città di Fasano
Us Città di Fasano © Riccardo Dibiase - Ufficio Stampa Us Fasano

L’Us Città di Fasano comunica che ieri, nella giornata di mercoledì 26 agosto, sono stati formalizzati gli ingaggi di quattro nuovi calciatori che si aggiungono alla rosa biancazzurra per questa stagione sportiva.

Genny Russo, classe 1995, andrà a rinforzare il reparto difensivo. Napoletano doc e roccioso difensore centrale, Russo è cresciuto calcisticamente proprio nel Napoli per poi, a 17 anni, approdare in Serie D a Ischia dove vincerà il campionato. Dopo diverse esperienze in D (Taranto, Maceratese, Padova e Agropoli) approda tra i professionisti con l’ACR Messina (Lega Pro) e veste le maglie di Akragas, dove diventa anche il capitano più giovane d’Italia, e Bisceglie. Prima di arrivare a Fasano, Russo fa ritorno in Serie D con il Messina, la Vastese e il Tuttocuoio.

Tris di rinforzi invece per il reparto offensivo con l’ingaggio di Alessio Angelini, esterno barese classe 2001, che è alla sua prima esperienza dopo tutta la trafila nelle giovanili del Bari, e di Vincenzo Antonicelli, attaccante classe 2000, anche lui scuola Bari e reduce dalle esperienze a Bisceglie (Serie C) e Pineto (Serie D).

Dulcis in fundo, fa ritorno in biancazzurro Enis Nadarevic, vecchia conoscenza del calcio fasanese in quanto presente fino a gennaio nella nostra rosa nella stagione 2018/2019. Dopo Fasano, Nadarevic ha vestito le maglie di Audace Cerignola e United Sly Bari e non ha certo bisogno di ulteriori presentazioni. Il bosniaco classe 1987, oltre ad avere esperienza di categoria superiore e tecnica sopraffina, è in grado di ricoprire tutti i ruoli dell’attacco.

I quattro neo-biancazzurri, dopo le visite mediche e le formalità di rito, si sono aggregati alla squadra e domani partiranno regolarmente in ritiro a Campitello Matese.

Lascia il tuo commento
commenti