Lotta al calcio scommesse nei campionati dilettantistici

La LND risponde all’Us Città di Fasano per l’estromissione dai palinsesti del calcio scommesse

Un richiesta storica della società biancazzurra

Calcio
Fasano giovedì 11 luglio 2019
di La Redazione
Lotta al calcio scommesse
Lotta al calcio scommesse © n.c.

Pochi giorni fa l’Us Città di Fasano aveva fatto richiesta al presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia di essere estromessa dai palinsesti di scommesse sportive (leggi QUI).

Questa la lettera di risposta:

“Pregiatissimi Presidenti,

riscontro la Vs dell' 1.07 u.s. anche a nome del Presidente della LND On.le Cosimo Sibilia, per rappresentare quanto segue.

La Lega Nazionale Dilettanti ed il Dipartimento Interregionale Vi esprimono il loro compiacimento per l'attività della Società finalizzata anche oltre l'attività agonistica.

Tutte le iniziative realizzate per una dimensione societaria più vicina al territorio con presupposti che favoriscono le attività sociali, si coniugano perfettamente con gli obiettivi ed i principi istituzionali della LND.

Il Dipartimento Interregionale, con riferimento specifico all'inserimento delle gare del Campionato di Serie D nei palinsesti delle scommesse sportive, si è attivato tempestivamente a predisporre tutti gli atti necessari per un controllo capillare al fine di garantire l'integrità e regolarità del Campionato stesso ma soprattutto la serietà ed i sacrifici dei Presidenti e Dirigenti che investono risorse economiche con passione ed entusiasmo.

L'accordo con Sportradar, azienda leader del settore accreditata presso la FIFA, l'UEFA, la FIGC, le Leghe Professionistiche, ha permesso negli ultimi quattro anni di monitorare tutte le scommesse in ambito nazionale ed internazionale dell'intero Campionato e il protocollo d'intesa siglato con AAMS Monopoli di Stato ha ulteriormente assicurato un osservatorio qualificato per ogni anomala situazione verificatasi.”

Lascia il tuo commento
commenti