Martedì mattina

Fasano calcio, aggredito il mister dei Giovanissimi Valentino Saulle

L’aggressione è avvenuta martedì mattina, nei pressi dello stadio “Vito Curlo”

Calcio
Fasano giovedì 13 settembre 2018
di Enrico Fanizza
stadio vito curlo fasano
stadio vito curlo fasano © FasanoLive.com

Forse un atto di gelosia, o forse un attimo di follia. Ma una cosa è certa, questo non ha nulla a che fare con il calcio ma, soprattutto, non ha nulla a che vedere con lo sport in generale. Quanto accaduto martedì mattina, 11 settembre, nei pressi dello stadio Comunale “Vito Curlo”, a mister Valentino Saulle.

Il giovane mister della formazione Giovanissimi dell’Us Città di Fasano, Valentino Saulle, era di ritorno in paese, dopo essere stato al Campo Comunale di Montalbano, per il consueto allenamento giornaliero della sua squadra, quando, ad accoglierlo, c’era una persona evidentemente non affatto contenta della scelta che Saulle avrebbe fatto ad inizio stagione, ovvero quella di passare da una società fasanese, al sodalizio presidiato da Franco D’Amico. Brutte parole sono volate, poi una testata, che ha riportato una grave ferita al naso del mister. Di sicuro un atto gelosia quindi, nei confronti del mister, ma soprattutto nei confronti del sodalizio biancoazzurro.

Nel comunicato stampa ufficiale dell’Us Città di Fasano, si legge la particolare vicinanza, in questo momento, da parte della società, nei confronti del tecnico. Ma anche da parte del suo settore giovanile e dell’associazione “Il Fasano Siamo Noi”, di cui ricordiamo il grande impegno che ci mette nel seguire il settore giovanile e la scuola calcio.

Lascia il tuo commento
commenti