Coppa Italia serie D

​Coppa Italia: vince per 5 a 4 l'Us Città di Fasano dopo i tiri dagli undici metri

Al "Vicino" di Gravina, 1-1 è stato il risultato dopo i 90' regolamentari, quindi si va a ai calci di rigore, che decretano i biancazzurri vincitori.

Calcio
Fasano lunedì 10 settembre 2018
di La Redazione
Coppa Italia 2018 Gravina Fasano
Coppa Italia 2018 Gravina Fasano © Riccardo Di Biase

Finisce 5 a 4 per l'US Città di Fasano, la partita giocata ieri al "Vicino" di Gravina valida per andare avanti nella Coppa Italia serie D. Sono nuovamente i calci di rigore a decidere questa secondo uscita ufficiale della nostra compagine. Con questo risultato, i fasanesi, hanno diritto a giocare i trentaduesimi di finale, quasi sicuramente giovedì 19 settembre, contro il Taranto.

Nella prima frazione di gioco il Fasano è passato in vantaggio con l'esperto Anibal Montaldi, dopo che Nadarevic aveva colpito il palo, qualche minuto prima. Mentre, per i murgiani, il gol di Croce, nei minuti di recupero, segnato sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina molto dubbio, ha fatto riaccendere le speranze. Spente però dagli errori dello stesso Croce e di Romeo, dal dischetto. In gol per il Fasano invece, Nadarevic, Formuso, Serri e Ganci.

Gravina-Città di Fasano: 4-5 dtr (0-1; 1-1)

Marcatori: 44’ Montaldi (C), 93' Croce (G).

Fbc Gravina: Loliva, Dentamaro, Caponero (38’ s.t. Tarantino), Colella, Romeo, Nigro (12’ s.t. Santoro), Potenza (20’ s.t. Agodirin), Mady, Croce, Guadalupi, Chiaradia (29’ s.t. Guida). A disposizione De Santis, Lenoci, Diarra, Riccio, De Giglio. All. Pino Di Meo

Città di Fasano: Guarnieri, Trinchera, Diop, Paolillo (47' s.t. Montalbò), Rullo, Colombatti, Forbes (40’ s.t. Serri), Lanzillotta, Nadarevic, Corvino (45’ s.t. Ganci), Montaldi (35’ s.t. Formuso). A disposizione Suma, Zizzi, Pugliese, Ramilli, Cardea. All. Giuseppe Laterza

Arbitro: De Vincentis di Taranto

Lascia il tuo commento
commenti