Tutto pronto

Atletico Pezze 2011, dieci anni di storia e pronti per la nuova stagione

La compagine del Presidente Giovanni Cardone sarà impegnata nel Girone B del Campionato Pugliese di Prima Categoria

Calcio
Fasano mercoledì 22 settembre 2021
di La Redazione
Atletico Pezze
Atletico Pezze © facebook fan page [Atletico Pezze]

Tutto pronto in casa Atletico Pezze per l’esordio nella nuova stagione 2021/2022 che vedrà la compagine del Presidente Giovanni Cardone impegnata nel Girone B del Campionato Pugliese di Prima Categoria.

Si parte in trasferta il prossimo 26 settembre sull’ostico campo del Noja Calcio a Noicattaro, seguirà giovedi 30 settembre la partita di Coppa Puglia a Noci contro la squadra locale. Il gruppo impegnato da fine agosto nella preparazione pre-campionato, agli ordini del preparatore atletico Prof. Giacomo Fanigliulo del Tecnico Vito Cardone e dell’esperto preparatore dei portieri Gianpiero Tappero, si presenta ai nastri di partenza, dopo le defezioni di Massimiliano Mancini e Francesco Fanizza, con alcune novità importanti, tra le quali spicca la presenza del bomber Marco Schiavone ex Fasano, del difensore Vitantonio Palmisano proveniente dall’Atletico Martina e di alcuni giovani profili provenienti dalla juniores della Virtus Locorotondo come il centrocampista Danilo Rosati (2001) e  l’attaccante Giuseppe Dell’Acqua (2001). Come anticipato dal D. S. Michele Orlando, nonostante le numerose difficoltà, dovute allo stop dei Campionati per oltre un anno che ha portato ad un allontanamento di numerosi ragazzi dallo sport, si è cercato di allestire una squadra motivata che riesca a far bene in un Campionato abbastanza lungo e competitivo che vede alla partenza 15 formazioni provenienti dalle province di Bari e Taranto.

Un anno davvero importante per la seconda squadra della Città che festeggia i 10 anni di attività e che, grazie al sostegno, allo sforzo ed alla sensibilità di alcune aziende locali, ha dovuto lavorare anche per rendere nuovamente agibile il “Sergio Ancona”, ormai anacronisticamente uno dei pochi campi in terra battuta presenti in queste categorie.

Come afferma il Direttore Generale Giuseppe Pezzolla: «Alcuni lavori di adeguamento sono stati effettuati recentemente dall’Amministrazione Comunale, come la messa in sicurezza di parte della recinzione e l’adeguamento dell’impianto idrico, ma non basta. La frazione merita una struttura che sia all’altezza, con il rifacimento del manto di gioco e l’adeguamento della pista di atletica sulla quale numerosi ragazzi si allenano, provenienti anche da Polignano, Castellana, Cisternino. L’atavica carenza di impianti nei quali dare spazio ad altri sport troverebbe nell’impianto del “Sergio Ancona” una struttura polivalente a sostegno dei tanti ragazzi che voglio avvicinarsi allo sport.

Occorre che la prossima Amministrazione Comunale, di qualunque colore essa sia, metta in agenda con lungimiranza tra le priorità lo Sport e l’impiantistica, le risorse economiche ci sono occorre individuarle e sfruttarle. I recenti successi italiani dagli Europei di Calcio, Pallavolo ed alle Olimpiadi, ci hanno fatto capire quanto lo sport di base sia importante per lo sviluppo armonico dei nostri giovani in un contesto sociale sano e competitivo».

Lascia il tuo commento
commenti