Calcio a 5 maschile

Cocoon Fasano, vittoria di misura contro l’Azetium Rutigliano

Grazie alle reti di Pompilio e Gianfrate i biancazzurri proseguono la striscia di risultati positivi, che dura da quattro partite

Altri Sport
Fasano giovedì 10 gennaio 2019
di Enrico Fanizza
Cocoon Fasano
Cocoon Fasano © n.c.

FASANO - Vittoria di misura, nel turno infrasettimanale, per i ragazzi di mister Monopoli che, in una partita dove l’arbitraggio ha fatto molto discutere tutti i presenti, riescono a conquistare i tre punti utili per iniziare nel migliore dei modi il 2019.
Scialbo primo tempo, con un Rutigliano sciupone, mentre i padroni di casa sono stati bravi a sfruttare due calci piazzati nel secondo tempo.

Primo tempo - Inizia la prima mezz’ora di gioco con una precisa fase di studio e poche occasioni pericolose, ambo i lati, fino a quando, il portiere fasanese, Passiatore non ci prova direttamente dalla sua area di rigore, sfiorando la rete. Qualche minuto dopo altro brivido con Bellini che cerca il tiro dal limite dell’area, ma il portiere ospite è bravo a salvare la palla sulla linea, dopo una respinta del palo e una sua successiva deviazione.
Da qui in poi si fa avanti il Rutigliano, squadra che mette la partita sul piano nervoso, riuscendo a guadagnare ben due tiri liberi, entrambi sbagliati però rispettivamente da Giannone e Creatore.
Termina quindi a reti bianche la prima parte di gara, abbastanza equilibrata.

Secondo tempo - Seconda mezz’ora di gioco con il Cocoon Fasano che scende in campo con la gran voglia di vincere e questo si nota fin da subito, infatti, al 4’, arriva un calcio di punizione a favore dei padroni di casa: batte Bellini, ottimo passaggio per Pompilio che, con un destro potentissimo, batte il portiere ospite, per il gol che vale il vantaggio biancoazzurro. Passa soltanto qualche minuto e, Gianfrate, su calcio di punizione, cinicamente raddoppia e va ad esultare con il suo compagno di squadra e di avventure Fornaro, seduto in tribuna a causa di un infortunio che lo sta tenendo da tempo fuori dai campi, ma la sua esultanza viene considerata eccessiva dal direttore di gara che sceglie la via del cartellino giallo, che vuol dire doppia ammonizione ed espulsione nei confronti del laterale fasanese.
Con i padroni di casa con un uomo in meno, il Rutigliano riesce fortunatamente ad accorciare le distanze con Creatore, grazie anche ad un malinteso tra Bellini e Passiatore.
Da qui alla fine non ci sono altri episodi degni di nota e i biancazzurri si regalano la terza vittoria nelle ultime quattro gare, con la sfida che termina sul risultato di 2-1, e chiudono il girone di andata con una vittoria importante, soprattutto per il morale.

Sabato prossimo, 12 gennaio, ennesimo impegno casalingo per i biancazzurri, che sfideranno l’Aradeo, momentaneamente seconda della classe.

TABELLINO

Cocoon Fasano - Azetium Rutigliano 2-1 (p.t. 0-0)
Marcatori: 4’ s.t. Pompilio (F), 14’ s.t. Gianfrate (F), 16’s.t. Creatore (R)

Cocoon Fasano: Nardone, Sabatelli, Bellini, Sorbetti, Giannuzzi, Giannoccaro, Facciolla, Fortunato, Cardone, Gianfrate, Passiatore, Pompilio. All. Monopoli Pietro

Azetium Rutigliano: Antonelli, Giannone, Latrofa, Mineccia, Palumbo, Cassano, Gigante, Creatore, Ranieri, Santamaria. All. Belviso Roberto

NOTE
Ammoniti: Gianfrate, Sabatelli, Giannoccaro (F); Ranieri (R)
Espulsi: Gianfrate (F)

Lascia il tuo commento
commenti