CIVM 2019

La Coppa Selva di Fasano non si disputerà nel 2019

L'ufficializzazione dei calendari CIVM e TIVM 2019 confermano le indiscrezioni: la classicissima cronoscalata pugliese non si disputerà la prossima stagione

Altri Sport
Fasano venerdì 09 novembre 2018
di Christian De Leonardis
Cronoscalata Selva di Fasano
Cronoscalata Selva di Fasano © FasanoLive

Dopo una edizione 2018 memorabile della mitica Coppa Selva di Fasano, peraltro ampiamente raccontata sulle pagine di FasanoLive, nelle scorse ore è trapelata una notizia che farà di certo scalpore: nel 2019 la Fasano-Selva non si disputerà.

Nella giornata di ieri, infatti, è stato pubblicato sul sito ufficiale dell'ACI Sport il calendario della prossima stagione del Campionato Italiano Velocità Montagna e a spiccare è di certo la mancanza della cronoscalata nostrana, capace di ottenere negli ultimi anni un successo mediatico, di pubblico e di partecipazione davvero notevole.

Non c'è da sorprendersi, tuttavia, poiché la notizia era già nell'aria. Con la presentazione dei lavori di ammodernamento e di messa in sicurezza della S.S. 172 dir. svoltasi solo poche settimane fa e con l'inizio dei lavori stessi previsto per il mese corrente, le voci che circolavano non erano rassicuranti: i lavori dureranno circa 400 giorni e termineranno, secondo programma, nei primi mesi del 2020. Una assenza che dovrebbe essere riconducibile a questo impedimento.

Un pizzico di malinconia si respira nel motorsport fasanese, nelle officine che lavoravano incessantemente per un anno intero per quella settimana, "sacra ed intoccabile" e dal sapore speciale per gli appassionati. Ma non solo: la Fasano-Selva è stata fino ad oggi un evento che ha coinvolto un indotto importante, strutture ricettive in primis e che indubbiamente farà sentire la propria mancanza nella prossima estate fasanese.

D'altra parte, però, i lavori su una delle arterie più trafficate della zona erano necessari per garantire uno standard di sicurezza più elevato ai tanti automobilisti che la percorrono ogni giorno.

Non è sicuramente un addio, ma un arrivederci. Al 2020, anno in cui la tanto amata Coppa Selva di Fasano saprà riprendersi il suo ruolo di leader nel panorama delle cronoscalate italiane.

Lascia il tuo commento
commenti