Correva l’anno 1976 quando nasceva la Polisport Ciclo Club

ASD Polisport Ciclo Club Fasano: una realtà sportiva che fa onore agli appassionati e alla città

La Polisportiva sta ora registrando un vero e proprio rilancio

Altri Sport
Fasano sabato 07 maggio 2022
di La Redazione
ASD Polisport Ciclo Club Fasano: una realtà sportiva che fa onore agli appassionati e alla città
ASD Polisport Ciclo Club Fasano: una realtà sportiva che fa onore agli appassionati e alla città © n.c.

Correva l’anno 1976 quando, grazie alla passione ed alla grande forza di volontà di alcuni appassionati, nasceva in questa realtà la Polisport Ciclo Club.

Attiva soprattutto nel settore del cicloturismo riesce a porsi da subito all’attenzione conquistando numerosi premi nelle manifestazioni a carattere nazionale giungendo nel 1982 a conquistare prima la Coppa Italia di specialità e poi anche il titolo di Campione d’Italia.

Nel 2005 l’atletica leggera fa l’ingresso nella Polisport. Inizialmente con la partecipazione a gare su strada locali, ma ben presto allargando i confini con la partecipazione a gare di livello nazionale ed internazionale.

Una realtà che oggi conta 125 soci ed un gruppo dirigente super attivo presieduto dal Presidente Stefano Olive. Tante le attività che si sono svolte in questi anni, nonostante le difficoltà legate alla pandemia.

La Polisportiva sta ora registrando un vero e proprio rilancio.

Recentemente, e precisamente il 24 Aprile, si è tenuta la 19a maratona di Cracovia, suggestiva città sia per la sua storia passata che per la vicinanza alla zona calda dell'Europa.

Sei gli atleti della Polisport Ciclo Club che vi hanno partecipato.

Il migliore del gruppo è stato Federico Olive che ha chiuso in 3h23, a seguire Vincenzo Petruzzi e Francesco Spinozzi che hanno corso insieme dal primo all'ultimo chilometro in 3h53, Pippo Scarafile che ha chiuso in 4h03, Franco Fasano in 4h10 e Oronzo Bagorda in 4h27.

Ma non solo.

Recentemente infatti la polisportiva è stata impegnata su due fronti ciclistici.

La XI Marathon del Salento di Ugento che ha visto partecipare 10 atleti: Guarini, Monopoli, Potenza, Amati, Cofano, Pertica, Decarolis, Giannoccaro, Demola, Raimondi.

La suggestiva randonnée dei Nove Colli Lucani di Matera invece ha visto la partecipazione di altri 8 atleti: Potenza Convertino, Marzolla, Blonda, Pedacchio, Fasano, Loprete, Bellini.

Intanto proprio questi giorni è stato approvato un programma che prevede, tra l’altro, l’organizzazione il 19 giugno di una gara podistica sul territorio.

 Una bella realtà sportiva che fa onore agli appassionati ed all’intera Città.

Lascia il tuo commento
commenti