Gli ultimi due acquisti

L’ASD Il Podio Volley Fasano continua la sua campagna acquisti pensando al futuro

Continua la campagna di rafforzamento messa in atto dalla società del presidente Renzo Abete

Altri Sport
Fasano sabato 31 luglio 2021
di La Redazione
Siria Tarantino
Siria Tarantino © n.c.

Continua la campagna di rafforzamento messa in atto dalla società del presidente Renzo Abete. Gli ultimi due acquisti effettuati, oltre a rinforzare il ruolo del centrale, parlano in chiave futura data la giovane età delle due giocatrici che arriveranno alla corte di coach Adolfo Rampino.

Un gradito ritorno a casa è certamente l’ingaggio del centrale Noemi Albanese.  Giovanissima giocatrice brindisina che nel suo recente passato ha già indossato la maglia fasanese salvo poi passare nella scorsa stagione al Monteroni (serie C) guidato dal Ida Taurisano.

«Sono felice di essere tornata in questa società – afferma Albanese – dove mi ero trovata benissimo già due anni fa. Lo scorso anno ho affrontato una buona stagione ma la voglia di tornare a Fasano è stata più forte di tutto. Conosco bene la società e coach Adolfo Rampino che mi ha già allenato e sono sicura che qui potrò crescere ancor di più sotto qualsiasi profilo».

Sempre nell’ottica della linea verde si inserisce l’arrivo di Siria Tarantino, anche lei centrale e con appena 18 anni compiuti. Un acquisto fortemente voluto dalla società fasanese che già nella scorsa stagione ne aveva apprezzato le sue doti tecniche. Cresciuta nelle giovanili del Cutrofiano la giovanissima atleta salentina, nel suo breve curriculum può vantare una serie di successi nel settore giovanile con tanto di esordio in serie A2.

«La mia passione per questo sport – afferma Siria – ha inizio in tenera età grazie anche a mia sorella Erica con la quale insieme condividiamo il mondo della pallavolo. Ora affrontare la mia prima esperienza esterna indossando la stessa maglia, è fantastico. Sono contenta di aver scelto Fasano di cui conosco bene la serietà della società e i risultati ottenuti in questi anni. Qui sono sicura di poter crescere molto sia tecnicamente che umanamente, e giocare un campionato di B2 potrebbe essere un buon trampolino di lancio verso altri traguardi sportivi».

Lascia il tuo commento
commenti