Il team fasanese

Esordio casalingo in sordina per la formazione fasanese dello Sc Fasano

Inserita nel girone 2 di D1 assieme al Ct Gravina, CT Tuglie degli Ulivi, Tennis Njlaya, CT Calimera, CT Gutto Bitritto e CT Brindisi

Altri Sport
Fasano lunedì 19 aprile 2021
di La Redazione
Esordio casalingo in sordina per la formazione fasanese dello Sc Fasano
Esordio casalingo in sordina per la formazione fasanese dello Sc Fasano © n.c.

Esordio casalingo in sordina per la formazione fasanese dello Sc Fasano inserita nel girone 2 (ci sono 4 gironi da 7 squadre) di D1 assieme al Ct Gravina, CT Tuglie degli Ulivi, Tennis Njlaya, CT Calimera, CT Gutto Bitritto e CT Brindisi.

Il team fasanese composto da Antonio Tramontano, Dodo De Pace, Pierluigi Ciani, Giacomo Guarini e dal capitano Giampiero Venerito ha vinto l'incontro per 3 a 1 (gli incontri si sono svolti a porte chiuse) contro la compagine gravinese domenica 18 Aprile presso i campi pressostatici del Timo's Park.

A portare il primo punto è stato il solidissimo Antonio Tramontano (3.2) che ha regolato con un perentorio 6/1 6/0 Salvatore Pepe (3.3).

Il secondo punto è giunto per mano di Dodo De Pace (3.4) autore di una partita tatticamente perfetta che ha sconfitto l'esperto Michele Loglisci per 6/4 6/2. 

Sconfitta per Giacomo Guarini (4.2) che si è dovuto arrendere al regolare Davide Gramegna (4.1) per 1/6 3/6.

Il punto che ha regalato la vittoria ai fasanesi è giunto dal doppio: la coppia formata da Antonio Tramontano (3.2) e P.luigi Ciani (3.5) ha sconfitto Salvatore Pepe (3.3) e Davide Gramegna (4.1) per 6/1 6/0. 

Risultato importantissimo quello di oggi sul Gravina in ottica salvezza -dichiara il maestro Tramontano- vincere è stato fondamentale. Sono contento anche del tennis espresso da me e dai miei compagni. Unico dispiacere è stato giocare senza pubblico amico ma speriamo che per il prossimo match casalingo il 2 maggio contro il fortissimo Tennis Njlaya la situazione possa migliorare sotto questo punto di vista.

Nel nostro girone il livello è molto alto, 4 formazioni si salvano giocandosi poi la fase ad eliminazione diretta per la serie C e 3 rettocedono basta pensare che domenica prossima 25 Aprile andremo a Tuglie (campi in terra rossa) dove e stato allestito un team con tre giocatori su cinque di seconda categoria stranieri per cercare la scalata in serie C.

Ovviamente proveremo a vendere cara la pelle comunque. 

 

Lascia il tuo commento
commenti