Attesi gruppi provenienti da varie località italiane

"Carnevale d’epoca" a Fasano: maschere, sfilate ed eleganza per tutti

Giunge alla 4^ edizione la manifestazione di Fasano fotografica in programma domenica 3 marzo

Spettacolo
Fasano sabato 02 marzo 2019
di La Redazione
"Carnevale d’epoca" a Fasano © n.c.

Carnevale resta un momento di aggregazione nel quale, nascosti da una maschera o da un costume, si partecipa ad una sorta di rito che è il travestimento collettivo, all’insegna della spensieratezza.

In questo contesto si inserisce la 4^ edizione del Carnevale d’Epoca promosso dall’Associazione Fasano fotografica, presieduta da Mauro Martellotta, (che si prefigge di promuovere le bellezze del territorio attraverso la fotografia) e dalla sua branca del Carnevale d’Epoca (che si occupa nello specifico di allestire momenti di svago nei quali le maschere e raffinati costumi sono i protagonisti). Dunque, la fotografia incontra il territorio nel particolare periodo del carnevale ridando immagine adame, cavalieri, cortigiani nobili e popolani, in costumi ispirati alle mode dei secoli scorsi in un tentativo di rendere nel periodo di carnevale Fasano la Venezia del Sud. Un tentativo ambizioso che però, anno dopo anno, sta crescendo travalicando i confini locali e facendo del Carnevale d’Epoca un appuntamento ricercato e apprezzato da tanti gruppi di costume antico di tutta Italia.

Il Carnevale d’Epoca 2019 si svolgerà nel pomeriggio di domenica 3 marzo a partire dalle ore 18,00 quando sulla passerelladi 40 metri che sarà appositamente allestita in piazza Ciaia, sfileranno i figuranti in costume. Tra la principale piazza della città, via del Balì, largo Seggio, Va S. Teresa e piazza dei Portici passeggeranno i personaggi in costume esaranno allestiti angoli suggestivi presso i quali sosteranno gruppi difiguranti. Musica dal vivo animerà la serata che, con uno sguardo al sociale, sarà aperta dall’esibizione dei più volte campioni italiani di danza sportiva Raffaella Chiatante e Giacomo Marzolla, momento curato della scuola di ballo “Living dancing” di Monopoli diretta dalla maestra Mina Campanelli. In programma anche l’esibizione della cantante fasanese Vita Furio, reduce dalla recente partecipazione al format “Sanremo Unlimided” e fondatrice dell’associazione musicale “Mavy Emotons”. Spettacoli dal vivo, per molti aspetti sorprendenti, saranno effettuate nel corso della manifestazione dalle violiniste Chiara Contee Antonella Rossini e dal sassofonista Salvatore D’Ambrosio.

I costumi più belli saranno premiati con buoni acquisto messi in palio dagli organizzatori proprio per incentivare la ricerca e la cura nella realizzazione degli abiti, mentre alla maschera che la giuria riterrà la più bella in assoluto andrà il premio “Maschera d’oro”. Un riconoscimento speciale sarà attribuito all’immagine più bella scattata durante questo carnevale e pubblicata sulla pagina facebook di Fasano Carnevale d’Epoca. Prevista anche la partecipazione del gruppo Photo Digital Puglia che realizzerà un book fotografico della manifestazione con lo scopo di valorizzare il centro antico della città attraverso la fotografia di qualità e i costumi della manifestazione.

Chiunque potrà partecipare a questo Carnevale e farsi ritrarre insieme ai figuranti in costume. E’ un’occasione importante per vivere il nostro centro cittadino. L’invito degli organizzatori è quello di partecipare: maschere o spettatori, l’importante è essere presenti. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Fasano.

Dello staff organizzativo del Canevale d’Epoca 2019 fanno parte, insieme a Mauro Martellotta, Carmen Pistoia, Domenico Mileti, Rosalba Fucci, Domenico Colucci e Gianfranco Mazzotta.

Lascia il tuo commento
commenti