I Concerti dell'Accademia

Accademia Dei Cameristi, in concerto il Trio Ziano, Dillon e Campaner

Chiude il programma il giovanile Trio in sol di Debussy con il concerto di martedì 15 maggio al Teatro Sociale di Fasano

Spettacolo
Fasano mercoledì 09 maggio 2018
di La Redazione
la pianista Gloria Campaner
la pianista Gloria Campaner © n.c.

“Atelier Parigi” potrebbe essere il titolo di questo raffinato programma di composizioni strumentali francesi e italiane composte a cavallo di due secoli: ‘800 e ‘900. LaSonata di Ravel, eseguita per la prima volta alla Salle Pleyel nel 1922, ermetica ed enigmatica, come scrive il compositore, “rinuncia al fascino dell’armonia in favore della melodia”. I due strumenti mantengono la stessa importanza e sono in dialogo incessante tra loro attraverso un contrappunto fitto ed essenziale. Il tema popolare finlandese, leitmotiv delle deliziose variazioni che compongono Kultaselle diBusoni è trattato dal compositore come pura materia sonora da piegare alla propria libertà d’ispirazione. Chiude il programma il giovanile Trio in sol di Debussy, di taglio tradizionale e d’ispirazione romantica. Lo contraddistinguono vitalità dialogica, eleganza e lievità sorrette, comunque, da una ricerca espressiva e da uno slancio di chiara ascendenza romantica.

Protagonisti della serata di martedì 15 maggio al Teatro Sociale la violinista Cecilia Ziano, il violoncellista Francesco Dillon e la pianista Gloria Campaner, strumentisti giovani, ma con all’attivo un’invidiabile carriera concertistica.

Lascia il tuo commento
commenti