Le parole del sindaco

Quasi un centinaio di sanzioni per abbandono di rifiuti nel territorio di Fasano

«Continueremo a contrastare questo fenomeno utilizzando le telecamere che abbiamo posizionato nei luoghi più a rischio», dichiara Zaccaria

Politica
Fasano giovedì 21 maggio 2020
di La Redazione
Francesco Zaccaria
Francesco Zaccaria © Giovanni Spagnuolo

Sono complessivamente 97 le sanzioni amministrative comminate dal nucleo di polizia ecologica nei mesi di febbraio marzo e aprile per abbandono di rifiuti nel territorio comunale.

Non si ferma dunque l'attività dell'amministrazione comunale per scoprire chi preferisce abbandonare i rifiuti in qualsiasi luogo, specie nelle campagne, deturpando il territorio, compromettendo la bellezza dei luoghi in disprezzo delle regole di civile convivenza, come testimonia questa sequenza "catturata" da una delle nostre video trappole lo scorso 11 maggio.

«Continueremo a contrastare questo fenomeno - dichiara il sindaco Francesco Zaccaria - utilizzando le telecamere che abbiamo posizionato nei luoghi più a rischio, e anche nelle isole ecologiche, per salvaguardare il territorio in cui viviamo, cioè casa nostra. Inoltre, abbandonare i rifiuti, oltre a essere un reato, significa gravare sulle casse comunali, determinando un aumento dei costi del servizio per la rimozione dei rifiuti che paghiamo tutti. Per questo - conclude il sindaco - contrasteremo in ogni modo la pessima abitudine dei sudicioni che scorazzano lungo il territorio alla ricerca di luoghi dove abbandonare bustoni, piuttosto che essere serviti sotto casa dal servizio di igiene urbana. Si tratta per lo più di incivili che vogliono continuare a non pagare la tassa, pessima abitudine degli anni scorsi che questa Amministrazione sta combattendo, perché solo se paghiamo tutti paghiamo di meno».

Lascia il tuo commento
commenti