La nota politica

Scianaro presenta un’interrogazione sul Piano Costa: «Incapacità e pressappochismo»

La richiesta è di maggiore chiarezza

Politica
Fasano giovedì 28 febbraio 2019
di La Redazione
Consiglio comunale
Consiglio comunale © Giovanni Spagnuolo

Il consigliere di opposizione Antonio Scianaro ha presentato un’interrogazione per chiedere chiarezza sul Piano Costa.

«Visto l'art. 23 c. 2 del regolamento del consiglio comunale - si legge nella nota -, con l'obiettivo di richiamare l'attenzione e stimolare il dibattito sul tema di cui in oggetto, si richiede l'iscrizione della presente all'ordine del giorno del consiglio comunale ai sensi dell'articolo 53, c.16 del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale.

Visto l’articolo su un mensile locale, che parla di una nota dell’assessore De Leonardis al sindaco Zaccaria di “valutare l’opportunità di individuare e nominare, con carattere di urgenza, un Commissario ad acta per il completamento dell’iter di approvazione del Piano Comunale delle Coste del Comune di Fasano.

Visto che dichiarazioni di questo tipo denunciano una assoluta incapacità e pressappochismo di tutta la maggioranza, e offendono chi sin dall’inizio, ha lavorato seguendo tutti i passaggi, dall’affidamento dell’incarico fino agli ultimi confronti sugli elaborati, per dotare questa città di uno strumento di pianificazione e sviluppo adeguato alle esigenze dei cittadini e del territorio.

Visto che la Pianificazione della Fascia Costiera è strumentofondamentale per una buona valorizzazione del territorio, oltre che essenziale per favorire in modo sostenibile, la crescita delle attività turistiche.

Visto che tale notizia, su questo importante argomento ha destato non poche preoccupazioni,

Si interroga affinché venga fatta chiarezza sullo stato dell’arte del Piano Comunale della Costa, e quali scelte questa amministrazione intende adottare».

Lascia il tuo commento
commenti