La nota politica

Il sindaco risponde: «Antonio Scianaro continua con le sue bugie»

Le parole del sindaco di Fasano Francesco Zaccaria a seguito del comunicato diffuso dal consigliere di opposizione Antonio Scianaro

Politica
Fasano giovedì 17 gennaio 2019
di La Redazione
Il sindaco Francesco Zaccaria
Il sindaco Francesco Zaccaria © FasanoLive.com

«Antonio Scianaro continua con le sue bugie: oggi tenta di attribuirmi i problemi di riscaldamento nelle scuole superiori, che non sono gestite dal Comune».

Queste le parole del sindaco di Fasano Francesco Zaccaria a seguito del comunicato diffuso dal consigliere di opposizione Antonio Scianaro.

«Scianaro non sa che alcuni rappresentanti degli studenti di scuola superiore mi hanno già contattato in privato e, invece di nascondermi dietro il classico "non è di mia competenza", mi sono reso subito disponibile a organizzare un incontro con i responsabili della Provincia.

Si tranquillizzi Scianaro, tifoso del freddo: nelle scuole comunali il riscaldamento funziona e quando sorgono problemi vengono risolti in tempi brevissimi. Ridicola poi la sua rabbia per il rifacimento di largo Pitagora, per il qualesono stati spesi poco più di 20 mila euro ed abbiamo ricevuto solo complimenti: dov’era nei tredici anni in cui ha amministrato? Perché non ha fatto lui tutto quello che ora pretende?

Se poi ha solo bisogno di un articolo e una foto al giorno per sentirsi contento, gli consiglio qualche selfie mentre mangia, così come fa il suo nuovo capo della Lega Nord, Salvini».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Zio Pino ha scritto il 20 gennaio 2019 alle 17:31 :

    Le scuole superiori dipendono dalla Privincia no dal Comune. Scianaro parla parla e non risolve mai niente, quando stava lui sul Comune perchè non si e dato da fare invece di darci la Tradeco la tricom e le buche Rispondi a Zio Pino

  • Nico ha scritto il 19 gennaio 2019 alle 13:02 :

    Il Sig. Scianaro parla di sicurezza stradale e strade fatiscienti e non di riscaldamenti della scuola che sono comunque problemi seri che qualcuno deve risolvere. Se una città elegge il sindaco, lo stesso si deve mettere a disposizione dei cittadini e deve prendersi le proprie responsabilità accettando anche le critiche e non cancellando i commenti di Hitler c'è la verità. Cerchiamo di fare politica seria e non solo paRole. E qui Salvini non ha nulla a che fare con Fasano. Saluti Rispondi a Nico