La nota politica

«Screening di massa di tutta la popolazione scolastica», la proposta di Schena (FI)

«I tamponi sarebbero utili anche tra gli studenti più piccoli di Fasano, per individuare in tempo focolai ed evitare il propagarsi del virus tra la popolazione», dichiara il consigliere comunale

Politica
Fasano lunedì 03 gennaio 2022
di La Redazione
tamponi bambini
tamponi bambini © Fondazione Enpam

«Interrogato il morto, questo non rispose. Constatato che la nostra proposta precedente, riguardante l’abbassamento del prezzo dei tamponi ai cittadini più bisognosi, è rimasta nel nulla, credo sia doveroso a tutela della salute collettiva, rilanciare con una nuova proposta. 

Ci auguriamo che, quest’ultima, non rimanga inascoltata dalla al pari della precedente». 

A dichiararlo è il consigliere comunale di Forza Italia Mario Schena.

«A Cellino San Marco, sta per partire uno screening di massa di tutta la popolazione scolastica. Quest’ultimo, sarà eseguito nella stessa piccola cittadina del brindisino, prima del prossimo rientro in classe, previsto per il 10 gennaio. A studenti e personale docente e non docente di tutte le scuole di ogni ordine e grado verrà data la possibilità di sottoporsi a tamponi antigenici in forma gratuita e volontaria. l nuovi test sono necessari a causa dell’impennata di nuovi casi provocati dalla variante Omicron che ha fatto aumentare i contagi, non solo a Cellino San Marco, ma anche nella nostra Fasano. 

Lo screening è stato organizzato dal Comune di Cellino San Marco in collaborazione con una Istituzione Scolastica. 

I tamponi sarebbero utili anche tra gli studenti più piccoli di Fasano, per individuare in tempo focolai ed evitare il propagarsi del virus tra la popolazione. Facilitando l’accesso a tutta la popolazione scolastica, lo scopo sarebbe quello di rendere le scuole e, conseguentemente l’intero paese, un luogo più sicuro e di garantire la continuità della didattica in presenza. 

Colgo l’occasione per augurare alla cittadinanza fasanese un buon anno, con il grande auspicio di sconfiggere, attraverso l’impegno di tutti, il nemico silenzio che attanaglia la nostra quotidianità da troppo tempo». 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • prof. A. L. ha scritto il 04 gennaio 2022 alle 07:15 :

    Parlare di cose che non si sanno è tipico dei berlusconiani: o fai uno screening al giorno a tutti oppure non serve a niente. Ragazzino, vai a fare i compiti per domani Rispondi a prof. A. L.

    Marco ha scritto il 05 gennaio 2022 alle 18:47 :

    I berlusconiani che c'entrano? Le incapacità a gestire l'epidemia sono tutte, fin dagli esordi, di un ministro incompetente e senza... speranza. Ce lo confermerà prima o poi la Magistratura. Rispondi a Marco

    Massimo C. ha scritto il 09 gennaio 2022 alle 07:44 :

    Quindi lei sta insinuando che il ministro Speranza ha fatto dei reati? Perche' allora non lo va a denunciare? I berlusconiani c'entrano perche sono affaristi e per loro questo virus è un grande affare Rispondi a Massimo C.

  • Novello Duemila ha scritto il 03 gennaio 2022 alle 09:19 :

    Il nuovo Scianaro: un comunicato al giorno toglie la sconfitta elettorale di torno. "Nu sè? I nu bell peccinne... I putem pegghiè pe fiss alli crestiane!". Intanto la sua ex adesso si diverte con la concorrenza ahah Rispondi a Novello Duemila