Fasano

Presentazione della candidatura di Francesco Zaccaria alle elezioni amministrative 2021

Nel Chiostro dei minori osservanti l'attuale sindaco di Fasano ha presentato i suoi progetti futuri, ricordando le scelte effettuate in questi cinque anni

Politica
Fasano mercoledì 14 luglio 2021
di La Redazione
Presentazione della candidatura di Francesco Zaccaria alle elezioni amministrative 2021
Presentazione della candidatura di Francesco Zaccaria alle elezioni amministrative 2021 © NC

Ieri, martedì 13 luglio, si è tenuta nel Chiostro dei minori osservanti la conferenza stampa di presentazione della candidatura dell’attuale sindaco Francesco Zaccaria alle prossime elezioni amministrative.

Dopo cinque anni vissuti come sindaco della città di Fasano, parla al suo uditorio mostrando le scelte effettuate durante questo percorso e i risultati ottenuti in un comune che ha dieci centri abitati e dove «amministrare è molto complesso perché tutte le comunità si attendono un’attenzione particolare, come è giusto che sia», come ha affermato lo stesso neo-candidato Zaccaria.

Dalla scelta più importante, seppur la meno visibile, cioè quella di penalizzare il servizio tributi, attraverso la quale è stata data nuova linfa al bilancio, al lunghissimo contenzioso per la battaglia sulla gestione dei rifiuti; dall’impegno per il centro storico con la pedonalizzazione di via Carlo Alberto e i lavori che partiranno a breve in Piazza Mercato Vecchio, ai finanziamenti per i due porti del nostro comune: Torre Canne e Savelletri. 
E ancora l’edilizia scolastica con gli 8 milioni di finanziamenti; le iniziative culturali con il rinnovato protagonismo dell’estate a Fasano, che quest’anno conta circa 70 eventi; l’ambiente, con l’esempio dell’orto botanico, la bonifica del cimitero di auto abbandonate, quattro parchi giochi tra il centro di Fasano e le frazioni; lo sport, con la sfida della costruzione del Palazzetto dello Sport, che a Fasano manca da più di 40 anni.

Nei prossimi cinque anni ci saranno molti cantieri già avviati, come il dragaggio del porto di Savelletri per il quale è stato ottenuto un finanziamento di 3 milioni e 600 mila euro e le numerose opere in cantiere, come la prosecuzione di via Attoma sino a via Roma, così come continuerà l’impegno dello sviluppo del territorio, con il PUG così come quello nell’edilizia scolastica.

Rispondendo alle domande scaturite dal pubblico, composto da giornalisti e cittadini, il candidato sindaco Zaccaria ha parlato della volontà di proseguire il lavoro di sinergia con i comuni limitrofi, come avvenuto con il successo di Costa dei Trulli, accennando anche al progetto di una pista ciclabile di 20 kilometri, la più lunga fronte mare in Puglia, tra Fasano e Monopoli – il cui progetto esecutivo è già stato finanziato per 400 mila euro – e che da Torre Canne giungerà al confine con Ostuni, grazie ad un altro finanziamento ottenuto, ora in fase di progettazione esecutiva. «Questa progettualità è l’esempio di come le amministrazioni dovrebbero comportarsi, al di là del colore politico, perché è importante oggi essere sinergici soprattutto in ambito turistico» ha affermato Francesco Zaccaria. Proprio in ambito turistico, ha sottolineato come «chi è contro la tassa di soggiorno, è contro Fasano», poiché è l’unica tassa non pagata dai fasanesi ed è una realtà in tutta la nazione.
Per la viabilità, invece, l’accento è stato posto sui nuovi parcheggi pubblici: il progetto dell’area antistante al tribunale e la candidatura dell’ex mercato ortofrutticolo, qualora si dovesse ottenere il finanziamento.

In conclusione, l’attuale sindaco ha affermato la sua volontà di costruire, con la stessa gioia che ha contraddistinto questi cinque anni di lavoro, una campagna elettorale «con il sorriso», con un entusiasmo che durante questo percorso ha subito una battuta d’arresto solo in occasione della pandemia che ha colpito ogni nazione, ogni comunità, ognuno di noi.

Coordinatore politico della coalizione sarà Fabiano Amati, «la persona più adatta perché è un politico di grande esperienza, ma anche un politico moderno che conosce molto bene il nostro territorio e che saprà darci i consigli più giusti e la giusta determinazione per affrontare questa campagna elettorale».

Francesco Zaccaria – insieme all’invito rivolto ai ragazzi che desiderano dare un contributo cimentandosi con la pubblica amministrazione, specie in vista della strutturazione delle liste – ha concluso: «Ci ricandidiamo oggi per cercare di inseguire qualche altra utopia» come quelle raggiunte in questi anni e che ad inizio mandato sembravano impossibili, perché «ogni tanto, con molta fatica, i sogni possono realizzarsi».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Beatrice Manielli ha scritto il 16 luglio 2021 alle 21:20 :

    Finalmente abbiamo avuto un sindaco senza ville e macchinoni, che è stato veramente vicino alle persone durante questa tragedia del virus Rispondi a Beatrice Manielli

  • Bini Vasco ha scritto il 15 luglio 2021 alle 06:47 :

    Sindaco siamo tutti con te! Voogliamo che rimanga la tua onestà e la tua faccia pulita Rispondi a Bini Vasco

    Quirico ha scritto il 15 luglio 2021 alle 16:46 :

    Giusto Rispondi a Quirico

  • G. Monopoli ha scritto il 14 luglio 2021 alle 17:29 :

    Francesco Zaccaria il miglior sindaco di sempre merita la conferma Rispondi a G. Monopoli

    Nico Cavalieri ha scritto il 15 luglio 2021 alle 16:50 :

    Mi piace perchè è umile e fa i fatti in silenzio Ne abbiamo visti troppi di politici buffoni e chiacchieroni Rispondi a Nico Cavalieri

  • tirs1974@einrot.com ha scritto il 14 luglio 2021 alle 06:06 :

    Vai Sindaco! Fasano ti deve dire soltanto grazie per ciò che hai fatto durante il Covid, ma anche per tutto il resto Rispondi a tirs1974@einrot.com