La premiazione si è tenuta il 5 aprile

La scuola “G.Bianco-G.Pascoli” protagonista della tre giorni a Genova di “#FuturaItalia”

Il video si è aggiudicato il quarto posto a livello nazionale al concorso ministeriale e nazionale #ilmioPNSD2018

Cultura
Fasano venerdì 19 aprile 2019
di La Redazione
La scuola “G.Bianco-G.Pascoli” protagonista della tre giorni a Genova di “#FuturaItalia”
La scuola “G.Bianco-G.Pascoli” protagonista della tre giorni a Genova di “#FuturaItalia” © n.c.

La Scuola Secondaria di primo grado “G.Bianco-G.Pascoli” ha partecipato al concorso ministeriale e nazionale #ilmioPNSD2018. Il video si è aggiudicato il quarto posto a livello nazionale.

Una delegazione di cinque alunni, Giulia Latorre, Enrico Savito, Tommaso Rubino, Marialaura Sicilia e Mattia Marzolla, accompagnati dalle prof.sse Teresa Rubino e Maria Convertino è stata invitata alla manifestazione #FuturaGenova, nello splendido scenario della città di Genova, dove ha avuto il piacere di vivere un’esperienza di formazione con tantissimi altri studenti provenienti da ogni parte di Italia.

Entusiasti e motivati studenti che si sono incontrati per celebrare “il futuro già presente” della scuola digitale, della scuola innovativa, creativa e capace di intercettare esigenze diverse di un mondo sempre più flessibile e “nuovo”.

La delegazione della scuola fasanese ha partecipato, durante le giornate del 4 e 5 aprile, ai laboratori attivi nelle piazze Matteotti e De Ferrari di Genova: i cinque ragazzi hanno sperimentato la realtà aumentata attraverso visori; hanno costruito un “sapientino” a led attraverso fili di rame e hanno assistito alla presentazione di app o programmi inventati da studenti per aiutare ed includere ragazzi diversamente abili.

La premiazione si è tenuta il 5 aprile 2019, alle ore 16:00, presso il Palazzo della Borsa del capoluogo ligure.

Il premio, 10.000 euro, consentirà di implementare la dotazione tecnologica esistente negli istituti della scuola vincitrice permettendo di continuare sulla strada della innovazione e della creatività intrapresa da tempo. Ciò che è stato premiato non è solo il video che la scuola partecipante ha inviato come prodotto, ma l’idea di scuola che in esso si delinea: materie STEM, robotica, coding, apprendimento cooperativo e lavoro condiviso in una classe 3.0 sono gli aspetti caratterizzanti di una scuola che ha abbandonato il metodo trasmissivo e lineare per abbracciare un apprendimento di tipo cooperativo e reticolare.

La tre giorni a Genova di #FuturaItalia si è aperta con una manifestazione entusiasmante e molto curata; l’apparizione del cantante molto amato dai ragazzi, Fabrizio Moro ha acceso gli animi dei partecipanti; il messaggio lasciato ai giovani della platea da Samantha Cristoforetti, astronauta italiana e prima donna negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea ha trasmesso speranza e forza emotiva per un futuro migliore; le danze e i giochi di luci curati dal Liceo coreutico di Treviso hanno meravigliato gli studenti.

La testimonianza dei ragazzi che hanno partecipato all’evento nazionale racconta l’entusiasmo che ha caratterizzato la loro permanenza nella città ligure: «L’esperienza è stata particolarmente formativa e stimolante, ci ha permesso di confrontarci con menti aperte e vive. Il MIUR, assicurandoci un soggiorno piacevole e caloroso, ci ha mostrato la bellezza del nostro futuro. La narrazione dei progetti a cui abbiamo assistito ci hanno trasmesso la voglia di creare e sperimentare, ma soprattutto ci hanno permesso di capire che non si è mai troppo piccoli per realizzare qualcosa di meraviglioso».

La comunità scolastica, tutta, motivata e guidata da un Dirigente lungimirante e coraggioso, il Prof. Gaetano Di Gennaro, è felicissima di aver partecipato ad un evento nazionale, di aver vinto la somma di 10.000 euro e di aver portato la sua testimonianza ad una piazza attiva, entusiasta, euforica come quella di #FuturaItalia. E’ su quella piazza che l’istituto “G.Bianco-G.Pascoli” ha potuto portare il suo di entusiasmo, passione e straordinaria motivazione.

Lascia il tuo commento
commenti