L’obiettivo del concorso era quello di qualificare gli allievi partecipanti

L’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” al concorso nazionale Best Barista Junior

Le alunne Loredana Cofano e Pamela Bagorda hanno ottenuto lusinghieri risultati nella partecipazione ai due filoni di gara

Cultura
Fasano martedì 09 aprile 2019
di La Redazione
concorso nazionale Best Barista Junior all'Istituto Alberghiero Martini
concorso nazionale Best Barista Junior all'Istituto Alberghiero Martini © Istituto Alberghiero Martini

L’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano, presieduto da Rosanna Cirasino, ha partecipato al concorso nazionale Best Barista Junior, svoltosi all’Istituto Alberghiero “Martini” di Montecatini. Due i filoni di gara: la caffetteria, che prevedeva quattro caffè espressi perfetti e due cappuccini a regola d’arte, preparati con un corretto set up ed utilizzo degli strumenti della caffetteria; la mixology, che prevedeva la realizzazione di due fantasy drink a base di caffè, preparati con estro e fantasia. Oltre al “Salvemini” di Fasano, hanno partecipato gli istituti alberghieri di Riccione, Prato, Genova, Erice (TP), Volterra (PI) Udine, Valeggio sul Mincio (VR), Velletri (RM), Arezzo, Firenze, Ceglie Messapica (BR), Cervia (RA).

Le alunne dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano, Loredana Cofano, della classe 4D, e Pamela Bagorda, della classe 5D, coordinate dal prof. Martino Ciaccia, hanno ottenuto lusinghieri risultati nella partecipazione ai due filoni di gara. Docenti accompagnatori del “Salvemini” di Fasano sono stati Leonardo Marasciulo e Donato Proto.

L’obiettivo del concorso era quello di qualificare gli allievi partecipanti e farli vivere, già in giovane età, un’esperienza di competizione nella quale la vera vittoria è il confronto con se stessi, con le proprie capacità e con lo stare davanti ad una giuria.

Lascia il tuo commento
commenti