In mattinata appuntamento nelle scuole con gli studenti

LegalItria, il Festival 2021 fa tappa a Fasano

Il 26 novembre alle 18 nel Teatro Sociale si parlerà di «Pnrr e territorio» con l’assessore regionale Pentassuglia

Cultura
Fasano mercoledì 24 novembre 2021
di La Redazione
LegalItria, il Festival 2021 fa tappa a Fasano
LegalItria, il Festival 2021 fa tappa a Fasano © n.c.

Farà tappa a Fasano venerdì 26 novembre l’edizione 2021 di LegalItria. Alle 18, nel Teatro Sociale, si parlerà di «Pnrr e territorio». Sul rapporto tra piano nazionale di ripresa e resilienza e Comuni interverranno Michele Capriati, professore UNIBA; Donato Pentassuglia, assessore regionale all’Agricoltura; Vanni Nicastri, CGIL Puglia; Sergio Fontana, Confindustria Puglia; Riccardo Rossi, presidente della Provincia di Brindisi; Leonardo Palmisano, direttore artistico LegalItria. Modera: Antonio Gelormini, capo redattore Affaritialiani.it – Puglia.

In mattinata appuntamento nelle scuole all’IISS «Da Vinci» e all’IISS «Salvemini» con «Almeno Uno» di Ilaria De Vanna e Alessandro Schino, «Fake News» di Valentina Petrini e «Casamonica» di Nello Trocchia.

Dopo un mese e mezzo di pellegrinaggi per la Legalità, oltre 70 incontri nelle scuole di Puglia, Veneto, Calabria e Lombardia - con la collaborazione di numerose amministrazioni comunali, che credono fortemente nell’educazione dei ragazzi alla legalità - il primo Festival nazionale della Legalità, nato in Puglia grazie a Radici Future - affronta il tratto finale della manifestazione 2021, per la sua IV edizione.

Il Festival, che vede la direzione artistica del sociologo e scrittore Leonardo Palmisano, ha portato nelle scuole di ogni ordine e grado circa 10.000 volumi di scrittori e scrittrici, giornalisti e giornaliste che raccontano in modo diverso il concetto di legalità, la criminalità che invade i territori, l’integrazione, i diritti e i doveri di ognuno. Per questo LegalItria è anche il più grande progetto nazionale di lettura. Un progetto che, grazie all’intervento dei Comuni, regala alle scuole libri per realizzare sessioni didattiche, a cui seguono gli incontri dei ragazzi con gli autori.

«LegalItria è tra le manifestazioni più importanti che la nostra amministrazione ha realizzato in questi anni a beneficio di tutta la Comunità e in particolare dei nostri giovani – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Fasano è stata tra i Comuni fondatori di questo progetto che negli anni ha coinvolto sempre più realtà. Un progetto che continueremo a portare avanti e a sostenere perché questo festival è una testimonianza importante di come legalità e giornalismo di inchiesta siano pilastri fondamentali della libertà di espressione e di come sia dovere di noi istituzioni difendere questo binomio a tutela dell’interesse dei nostri territori».

Il Festival LegalItria è realizzato dalla cooperativa Radici Future in collaborazione con l’associazione LegalItria, con il patrocinio del Senato della Repubblica, della Regione Puglia, della Provincia di Brindisi, della Provincia di Foggia, dei Garanti dei minori e dei detenuti della Regione Puglia, dell’Associazione dei Comuni virtuosi “Insieme” e dell’APS TETRIS.

LegalItria è sponsorizzata da Posteitaliane, BCC Locorotondo, Coop Alleanza 3.0, Orizzonti Futuri, F.lli Gentile, Fattoasud, Liceo scientifico sportivo “Cittadella della formazione” c/o Istituto Di Cagno Abbrescia - Bari, Confindustria Puglia, Legacoop Puglia, Confimi Industria Puglia, CGIL Puglia, Dialogoi, Corpo Consolare di Puglia Basilicata e Molise, AIC.

 

Lascia il tuo commento
commenti