L’assessore alle Politiche sociali Angela Carrieri informa

Avviso pubblico: al via le proposte per un “Natale solidale” a Fasano

L’Amministrazione comunale intende realizzare su tutto il territorio iniziative a carattere solidaristico, rivolte in netta prevalenza ai soggetti deboli della società

Attualità
Fasano domenica 22 novembre 2020
di La Redazione
L’assessore alle Politiche sociali Angela Carrieri
L’assessore alle Politiche sociali Angela Carrieri © n.c.

L’assessore alle Politiche sociali Angela Carrieri informa che in occasione delle imminenti festività natalizie, l’Amministrazione comunale intende realizzare su tutto il territorio iniziative a carattere solidaristico, rivolte in netta prevalenza ai soggetti deboli della società: famiglie disagiate, persone indigenti, minori seguiti dai Servizi Sociali. Non mancherà il consueto coinvolgimento di associazioni, istituzioni, enti ecclesiastici e laici operanti sul territorio.

A questo proposito, le proposte e i progetti ispirati al tema natalizio, da realizzare nel rispetto delle misure per fronteggiare l’emergenza-COVID-19, possono essere presentate via PEC alla casella comunefasano@pec.rupar.puglia.it , preferibilmente entro il 26 novembre.

«Natale non è solo una festa cristiana - dichiara l’assessore Carrieri -: Natale vuol dire innanzitutto connessione, stare insieme, trovare il tempo per scambiarsi un dono, un sorriso, un abbraccio.

Questo Natale sarà sicuramente diverso dai precedenti: polemizzare anche in questo momento appare di cattivo gusto, perché la nostra Amministrazione non ha mai sprecato risorse pubbliche, anzi ha rafforzato la rete di sostegno per chi ha più bisogno. È proprio per questo motivo che abbiamo deciso, ancora una volta, di collaborare con le varie realtà del nostro territorio al fine donare un po’ di “magia”, un po’ di serenità alla nostra comunità, con la necessaria e abituale sobrietà.

Fin da ora ringrazio tutti coloro che decideranno di aderire a questa iniziativa, un'impresa non facile quest’anno.

Come cittadini, come esseri umani abbiamo il compito di occuparci di chi da mesi non oltrepassa l'uscio della propria casa ed è costretto a salutare i propri familiari dalla finestra o attraverso uno schermo di un cellulare, di chi è costretto a letto, di chi sta combattendo contro un male ancor più subdolo del COVID, di tante famiglie i cui equilibri sono tati stravolti dalla pandemia.

E tutto questo sarà possibile grazie al sostegno di tutti. Nessuno escluso».

Nel link https://www.comune.fasano.br.it/archivio3_notizie-e-comunicati_0_2756.html?fbclid=IwAR15FWitjh1psB9kDJ1bEiYto4yUzoBX2ktxHOjoPqCb5diHC81yD1IdERk è possibile scaricare l’avviso pubblico.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Papena ha scritto il 22 novembre 2020 alle 09:21 :

    Brava l'assessore, quando le persone vivono occupandosi veramente dei poveri sanno quello che fanno. Non come le signorone sui tappeti rossi, che vivono fra gli attori e i piloti e sfruttano una povera bambina malata per fare propaganda Rispondi a Papena

  • afwowpzhygbf@dropmail.me ha scritto il 22 novembre 2020 alle 09:15 :

    E il signor ex sindaco è servito: è inutile che fai il buono e il generoso, adesso dopo anni di strade rotte, semafori rotti luci rotte Tricom e Tradeco vieni a fare quello che si preoccupa dei poveri e gli vuoi anche togliere le luci di Natale? Rispondi a afwowpzhygbf@dropmail.me