In seconda convocazione giovedì 29 ottobre alle ore 18.00

Convocata l’Assemblea Ordinaria dei Soci A.P.S. Il Fasano Siamo Noi

L’Assemblea sarà riservata ai soli Soci in regola con il pagamento delle quote associative, ed occorrerà presentarsi muniti di Tessera e di Documento d’Identità

Attualità
Fasano domenica 18 ottobre 2020
di La Redazione
Il Fasano Siamo Noi
Il Fasano Siamo Noi © n.c.

Si svolgerà nel Laboratorio Urbano di Corso Vittorio Emanuele 76 a Fasano, in prima convocazione mercoledì 28 ottobre alle ore 23.00 ed in seconda convocazione giovedì 29 ottobre alle ore 18.00, l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’A.P.S. Il Fasano Siamo Noi, avente il seguente ordine del giorno:

  • Adeguamento dello Statuto alla luce della riforma del Codice del Terzo Settore (D. Lgs. 117/2017)
  • Approvazione Bilancio Consuntivo Anno Sociale 01.07.2019/30.06.2020
  • Approvazione Bilancio Preventivo Anno Sociale 01.07.2020/30.06.2021
  • Rinnovo Cariche Sociali

L’Assemblea sarà riservata ai soli Soci in regola con il pagamento delle quote associative, ed occorrerà presentarsi muniti di Tessera e di Documento d’Identità. Sarà possibile delegare altro Socio (con un massimo di due deleghe per ciascun tesserato), richiedendo apposito modulo all’indirizzo e-mail apsilfasanosiamonoi@gmail.com.

Nella circostanza saranno attuati i protocolli di prevenzione Anti-COVID-19: sarà misurata la temperatura all’ingresso del Laboratorio Urbano, con l’accesso che sarà inibito a coloro che evidenzieranno una temperatura corporea superiore ai 37,5°C. Sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina all’ingresso e per tutta la durata dell’Assemblea, raccomandando fortemente di evitare assembramenti anche all’esterno della sala.

Vista l’importanza delle tematiche in discussione, si invita calorosamente alla partecipazione all’Assemblea, come ribadito dal presidente in carica Ignazio Lovecchio:

«Tutto ha un suo tempo e ogni cosa ha un suo corso. In questo mese di ottobre 2020, come da statuto, scade il mandato triennale che mi ha dato l'onore di ricoprire il ruolo di Presidente della nostra Associazione. Nella speranza, ma con la certezza nel cuore e nella coscienza, di aver interpretato al meglio questo importante ruolo, vi aspetto nel maggior numero possibile, garantendo il rispetto delle norme vigenti».

Lascia il tuo commento
commenti