E per il Banco alimentare

Stanziati fondi per contribuire alle spese di affitto e bollette dei più bisognosi

Basterà presentare un'attestazione Isee inferiore a 12.000 euro annui e indicare il codice Ateco della propria attività

Attualità
Fasano sabato 16 maggio 2020
di La Redazione
spese di affitto e bollette
spese di affitto e bollette © n.c.

Il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria e l'assessore Angela Carrieri, comunicano quanto segue:

«Nella riunione di Giunta di ieri, 15 maggio, l'Amministrazione comunale ha deciso di stanziare 115.000 euro per contribuire alle spese di affitto e bollette dei più bisognosi, e per il Banco alimentare.

È stato approvato un avviso pubblico, che consente alle famiglie a basso reddito che hanno subìto l'interruzione delle attività lavorative di ottenere il contributo. Sono stati destinati 50.000 euro agli affitti, 45.000 euro alle bollette e 20.000 euro al Banco alimentare.

Per accedere ai contributi, basterà presentare un'attestazione Isee inferiore a 12.000 euro annui e indicare il codice Ateco della propria attività, oltre a dimostrare altri requisiti specifici.

L'avviso verrà pubblicato sul sito internet del Comune nei primi giorni della prossima settimana: verrà data la massima diffusione alla pubblicazione, per permettere di aderire al maggior numero possibile di cittadini che ne hanno bisogno.

Con questa misura abbiamo voluto colpire i nuovi bisogni creati dal virus: gli affitti e le bollette sono la principale causa di sofferenza per chi ha visto fermarsi il proprio lavoro. Rispondiamo ad un'esigenza reale con una misura concreta fatta di soldi veri».

Lascia il tuo commento
commenti