Comunicato dei parroci di Fasano

Sospese le celebrazioni liturgiche nel fasanese: le parole di Don Sandro Ramirez

Da oggi e almeno fino al 3 aprile 2020 sono sospese tutte le celebrazioni liturgiche (funerali compresi), tutte le attività di catechesi e qualunque altra attività che comporti assembramento di persone

Attualità
Fasano lunedì 09 marzo 2020
di La Redazione
sacerdote Sandro Ramirez, vicario zonale
sacerdote Sandro Ramirez, vicario zonale © FasanoLive

Provvedimenti per il coronavirus anche nelle chiese del fasanese, queste le parole del sacerdote Sandro Ramirez, vicario zonale.

«Come da indicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri, della Conferenza Episcopale Italiana e di quella Pugliese, si comunica che a partire da oggi 9 marzo 2020 e almeno fino al 3 aprile 2020 sono sospese tutte le celebrazioni liturgiche (funerali compresi), tutte le attività di catechesi e qualunque altra attività che comporti assembramento di persone.

Le chiese rimarranno aperte negli orari stabiliti. Sarà possibile ascoltare attraverso Radio Diaconia la preghiera del Rosario alle ore 18.00 e la Santa Messa (senza il popolo) alle ore 18.30.

La Santa Messa sarà celebrata a turno dai sacerdoti di Fasano che offriranno un pensiero di meditazione utile per celebrare comunque questo santo tempo di Quaresima.

I parroci si augurano che questo appuntamento quotidiano tramite la radio possa rinvigorire il nostro desiderio di vivere in comunione fra di noi e con il nostro Signore Gesù Cristo.

Affidiamoci tutti alla potente intercessione della Madonna del Pozzo e di San Giovanni Battista, nostri Patroni».

Radio Diaconia 92,7 e 94,4 Mhz - ascolto in straming attraverso il sito www.radiodiaconia.it e attraverso la App Radio Diaconia

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 10 marzo 2020 alle 20:35 :

    La Quaresima era cominciata con il "non di solo pane vive l'uomo" e invece pare che l'unica necessità contemplata dal nuovo decreto è quella del cibo, solo fuori dai negozi ci si può assembrare liberamente. Rispondi a Maria P.

    Marco ha scritto il 11 marzo 2020 alle 18:34 :

    Infatti e pure toccare liberamente i manici dei carrelli della spesa che dubito vengano disinfettanti. La Chiesa è avanti? Anche troppo forse. Rispondi a Marco