Monsignore e le sue eccellenze

Medaglia d'oro per "U prematicce" di Monsignore al Concorso Enologico Internazionale Città del Vino

L’ impegno di Monsignore di racchiudere nelle proprie bottiglie il sapore e le sfumature del territorio, garantendo vini di qualità, e presentare con orgoglio i suoi prodotti, ha ottenuto un nuovo, importante riconoscimento.

Attualità
Fasano mercoledì 26 giugno 2019
di La Redazione
Premio per
Premio per "U Prematicce" all' Azienda Monsignore © Monsignore Frantoio oleario e vinicola

Lunedì 24 giugno, presso il castello la Rocca dei Rettori a Benevento, si è tenuta la cerimonia di premiazione per il XVIII Concorso Enologico Internazionale “Città del Vino”, organizzato a Frascati dal 30 maggio al 2 giugno 2019.

Molti i partecipanti. Si contano, infatti, oltre mille campioni di vini inviati a questo concorso che, anno dopo anno, diventa sempre più interessante in termini di quantità e qualità dei prodotti presentati.

Tra i tanti partecipanti, provenienti da tutta Italia, è spiccata la presenza dell’Azienda Monsignore di Pezze di Greco, la quale ha portato a casa un meritato e prestigioso successo: la Medaglia d’Oro per il suo rosso ”U Prematicce”, Salento IGP Primitivo 100%, nella categoria “Vini rossi secchi e tranquilli IGP e DOP.

Monsignore è un’azienda a conduzione famigliare situata nella piana fasanese in Puglia. Insediata nel settore enologico da più di vent’anni, con la produzione di vino sfuso destinato al mercato locale, da circa 5 anni ha stabilito rapporti diretti e continuativi con le migliori aziende viticole del Salento e della Valle d’Itria intraprendendo la produzione di vini IGP in bottiglia, destinati ad un mercato di nicchia e migliorandosi anno dopo anno in termini di qualità organolettiche e di packaging.

La nota rivista “Terre del Vino “, dell’ Associazione Nazionale Città del Vino, ha onorato Monsignore con un suo articolo, valorizzando gli Oli Evo dell’Azienda, in particolare il Monumentale, olio di qualità prodotto dai propri ulivi secolari.

Un riconoscimento, quello per l’azienda fasanese, che ci rende orgogliosi del lavoro di ricerca, perfezionamento e crescita portato avanti con ottimi risultati dal gruppo di Monsignore e tutti partecipi di questo successo.

Lascia il tuo commento
commenti