Masterclass Fasanolive: intervista a...

Cosa non è lo Zoosafari? Intervista ad Eleonora Perez

Parco di divertimenti, giardino zoologico, safari e sede di eventi di ogni genere. Fiore all’occhiello della nostra città, ospita migliaia di turisti da tutto il mondo. Parliamone con Eleonora Peres.

Attualità
Fasano mercoledì 15 maggio 2019
di Quaranta Giancarlo
Zoosafari
Zoosafari © nc

Abbiamo incontrato Eleonora Perez, responsabile del management della struttura, e le abbiamo fatto delle domande.

Quali sono le attività connesse alla gestione di uno dei parchi faunistici maggiori d’ Europa? Si può dire che ne muova i fili dietro le quinte?

Si tratta di un’organizzazione molto grande che non si ferma mai. Andiamo avanti tutto l anno, non solo da marzo a ottobre. Ad esempio ci sono gli animali da sfamare. Abbiamo stipulato una convenzione coi supermercati per ordinare e smaltire il mangime. Ne ordiniamo tanto e da diverse aziende anche estere

Non solo animali e giostre, anche Zoobeer e Halloween party. Quali sono le difficoltà legate all’organizzazione di tanti eventi così vari?

Cerchiamo sempre la destagionalizzazione del parco, non solo per i nostri interessi, ma anche per quelli di tutto il paese. Io, come altri, faccio parte della nuova generazione e l’amministratore è sempre il signor De Rocchi. Lui dice “sì” o “no” alle nostre proposte e ultimamente si sta aprendo alle idee di noi dipendenti più giovani.

La nuova stagione dello Zoosafari è stata inaugurata poco più di un mese fa con “ZooComix” con testimonial Antonella Arpa. Da dove nasce l’idea di portare il cosplay a Fasano?

Noi ci stiamo dietro… cerchiamo sempre di capire ciò che piace ai più giovani. Non ci aspettavamo un successo del genere con circa 7000 presenze in un solo giorno. I cosplayer non si travestono soltanto, ma interpretano un vero e proprio personaggio. Abbiamo chiamato organizzatori specifici per concorsi, sfilate e concerti sempre legati al cosplay. L’ organizzazione è durata 7/8 mesi.

Oltre alla destagionalizzazione, avete altri progetti per il futuro?

Ne cerchiamo sempre di nuovi. Quelli vecchi li riproporremo nei prossimi anni visto l’enorme successo. Li abbiamo anche resi marchi registrati da Copyright.


Lascia il tuo commento
commenti