L'inviato Pinuccio

Questione cavalca ferrovia, “Striscia la Notizia” nelle campagne di Pozzo Faceto

La trasmissione satirica di Canale 5 ha trasmesso ieri il servizio registrato qualche giorno fa nella frazione fasanese: Rete Ferroviaria Italiana afferma di avere tutte le carte in regola / LE FOTO

Attualità
Fasano martedì 17 maggio 2016
di Vincenzo Lagalante
L'inviato Pinuccio con i residenti di Pozzo Faceto
L'inviato Pinuccio con i residenti di Pozzo Faceto © FasanoLive.com

Come annunciato nei giorni scorsi, la questione del cavalca ferrovia di Pozzo Faceto (quello che sta per sorgere in contrada Tuppina) è finita in televisione. Il tg satirico "Striscia la Notizia", in onda su Canale 5 ieri sera, ha trasmesso un servizio di denuncia realizzato dall'inviato Pinuccio, il quale ha ascoltato i residenti della zona e coloro che hanno messo su un comitato contro il cavalca ferrovia. Pinuccio ha ribadito come, sulla strada della Tuppina, transitino davvero poche macchine al giorno e la realizzazione dell'opera sembra essere inutile, soprattutto in considerazione del fatto che a poche centinaia di metri, sulla provinciale Pozzo Faceto-Torre Canne, è ferma l'opera di realizzazione di un altro cavalca ferrovia.

Si è parlato inoltre e soprattutto dei danni che potrebbero avere gli ulivi secolari che, in questo periodo di fioritura, vengono espiantati per lasciare spazio all'opera in questione. Si è fatto anche riferimento al ricorso al Tar da parte degli espropriati e in merito è stato ascoltato l'avvocato Marcello Zizzi. Pinuccio ha intervistato anche Vincenzo Lamberti, direttore territoriale Produzione Rete Ferroviaria Italiana, il quale ha affermato che «anche se fosse stato realizzato il cavalca ferrovia sulla provinciale, quello della Tuppina è da fare ugualmente. Il nostro lavoro di espianto e di potatura degli alberi di ulivi è conforme alla norma».

Lascia il tuo commento
commenti