Si parte il 23 giugno e si prosegue fino a settembre

Infopoint turistici: escursioni gratuite con "Fasano, vie di una storia millenaria"

L’attività rientra nell’ambito del potenziamento e ampliamento del servizio gestito dalla cooperativa Serapia

Attualità
Fasano martedì 21 giugno 2022
di La Redazione
Infopoint turistici: ecco «Fasano, vie di una storia millenaria», escursioni gratuite per cittadini e viaggiatori
Infopoint turistici: ecco «Fasano, vie di una storia millenaria», escursioni gratuite per cittadini e viaggiatori © n.c.

Dal centro storico di Fasano al faro di Torre Canne attraversando il parco delle Dune costiere in twizy, passando in bici sulla via Traiana fino ad Egnazia per chiudere con trek e panzerotti a Selva.  È «Fasano, vie di una storia millenaria», il calendario di otto appuntamenti gratuiti organizzati dagli InfoPoint turistici del Comune di Fasano, nell’ambito del potenziamento e ampliamento del servizio offerto dalla nuova gestione, affidata alla Cooperativa Serapia.

Si comincia giovedì 23 giugno alle ore 17:00 con «Correva l'anno… a Fasano» passeggiata per il centro storico di Fasano, raccontando la storia e il folklore legati alla Festa della Madonna, tra i mille colori delle luminarie e il canto delle rondini, con degustazione del dolce tipico della festa, lo «spumone».

Venerdì 8 luglio alle 16:00 è in calendario «Tour in Twizy nel Parco Dune Costiere», tour in e-car dall’Albergabici al borgo di Torre Canne e al suo faro, visita del dolmen di Montalbano e ad un frantoio ipogeo con degustazione degli olii del Pardo Dune Costiere.

Si prosegue con la «Caccia al tesoro Ecomuseale» in programma venerdì 15 luglio alle 17:00, una passeggiata ludica nel centro storico di Fasano, adatta a tutti, per scoprire la storia, i palazzi e i personaggi storici legati alla città di Fasano, in collaborazione con l'associazione ecomuseale di Valle d'Itria.

Il 6 agosto alle ore 17 si svolgerà l'evento «Il Culto di San Donato», una passeggiata naturalistica con visita all'orto botanico e alla chiesa rupestre di San Donato alla Selva di Fasano, nell'omonima gravina: non mancherà un momento culinario con degustazione di prodotti tipici e dell’anguria.

Sabato 13 agosto alle 17:00 si terrà l'evento «Astri di Lama d'Antico» una visita guidata presso il parco rupestre di Lama d'Antico, in particolare nel versante che vede la presenza delle chiese rupestri di San Giovanni e di San Lorenzo, uno dei più suggestivi insediamenti rupestri della Puglia.

Dalle colline si passa al mare domenica 21 agosto, sempre alle ore 17:00, con l'appuntamento «Il guardiano del faro», una performance itinerante tra il faro e il borgo di Torre Canne: una particolare e suggestiva visita condotta da un custode che dialoga con gli spettatori raccontando vita, lavoro, passioni e amori.

Domenica 4 settembre, nella mattinata, si terrà l’evento «In bici sulla Traiana fino ad Egnazia», con partenza dal porto di Savelletri fino a Egnazia, pedalando in bici, con visita guidata al museo e parco archeologico. Al ritorno, tappa all’Archeolido, con sosta-bagno e degustazione della tipica «cialledda» con cocomero barattiere e il pomodoro Regina, presidio Slow Food.

L'ultimo appuntamento il 24 settembre alle ore 9:30 «Trek e panzerotti alla Selva» è una passeggiata, in collaborazione con la delegazione del Fai, dal Minareto alla gravina del Canale di Pirro con arrivo al borgo a trulli di Cocolicchio, dove si svolgerà la degustazione di panzerotti e vino bianco.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con prenotazione obbligatoria fino a un massimo di 15 partecipanti. Per info e prenotazioni contattare: 080/4394182  (Fasano); 3341144921 (Torre Canne); 3341144911 (Savelletri)- infopoint.fasano@gmail.com.

«Il turismo esperienziale è un’esigenza globale sempre più in crescitadice l’assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi –. Coinvolge i viaggiatori ed è in grado di creare forti connessioni a livello emotivo e sociale con la destinazione turistica. Fasano è un territorio che ha le qualità per aspirare, non ad un turismo fugace, ma ad una fruizione più ampia e variegata. Il potenziamento dei nostri Info-Point ci offre l’occasione giusta per avviare un metodo nuovo, e di farlo attraverso esperienze e attività gratuite e per tutti».

«Attraverso questo progetto Serapia non solo amplierà i servizi di informazione e accoglienza degli infopoint di Fasano ma offrirà nuove attività ed esperienze su tutto il territorio locale valorizzandone il patrimonio naturalistico, artistico-culturale ed enogastronomico – dice Marialucrezia Colucci, vice presidente di Seriapia –. In questo modo metteremo a punto collaborazioni e strategie per una promozione dell’offerta turistica che punti sempre più all’individuazione e alla selezione di nuovi target di domanda potenziale in un’ottica di sviluppo turistico sostenibile fruibile durante tutto l’anno».

Lascia il tuo commento
commenti