Da Savelletri a Torre Canne i viandanti saranno in cammino tra le bellezze del nostro territorio

Via Francigena, oggi e domani a Fasano arrivano i pellegrini di tutta Europa

Il sindaco Zaccaria: «Una straordinaria occasione di confronto e di accoglienza per tutta la città»

Attualità
Fasano domenica 10 ottobre 2021
di La Redazione
Via Francigena, a Fasano arrivano i pellegrini di tutta Europa
Via Francigena, a Fasano arrivano i pellegrini di tutta Europa © n.c.

Da Savelletri a Torre Canne tra le bellezze paesaggistiche, culturali, gastronomiche del nostro territorio. Un assaggio del meglio di Fasano nel cammino che da Roma arriverà a Santa Maria Di Leuca.

È la «Via Francigena. Road to Rome 2021», il grande evento che l'associazione europea delle Vie Francigene (AEVF) ha organizzato in occasione del 20mo anniversario della sua fondazione: un grande momento di festa, una lunga marcia a staffetta, da percorrere a piedi e in bicicletta, lungo i 3.200 km della Via Francigena.

Oggi e lunedì i viandanti faranno tappa a Fasano, lungo la tratta costiera del territorio. Oggi, domenica 10 ottobre, i pellegrini partiranno da Monopoli e intorno alle 11.30 arriveranno all’ingresso del territorio comunale dalla S.C. Egnazia e saranno accolti e accompagnati lungo la tratta dal gruppo podistico Polisport Fasano. L’accoglienza del pellegrino proseguirà per tutta la giornata e si concluderà a Pozzo Faceto in piazza del Santuario intorno alle 19.

In concomitanza, alle 13.30 circa, è prevista l’accoglienza della delegazione AEVF al Faro di Torre Canne dove il sindaco Francesco Zaccaria darà il benvenuto agli ospiti.

Nel pomeriggio, alle 17.30, la delegazione verrà accompagnata a masseria Fragnale per un incontro con la local community di «Take it slow», progetto strategico finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera (CBC) Interreg V-A Italy-Croatia, finalizzato alla gestione e promozione della regione Adriatica come destinazione turistica transfrontaliera verde, intelligente, sostenibile, accessibile e lenta.

Alle 19 la delegazione AEVF si unirà al gruppo dei pellegrini per una visita guidata al santuario di Pozzo Faceto.

Sempre nella giornata di domenica il museo nazionale e parco archeologico di Egnazia, il museo della marineria e dei fari al faro Di Torre Canne e il santuario della Madonna del Pozzo a Pozzo Faceto garantiranno l’apertura. Inoltre tutti i pellegrini che vorranno apporre il timbro sul documento di viaggio potranno presentare il pieghevole al:

• Museo Nazionale Di Egnazia – S.C. Egnazia

• Parrocchia San Francesco - Savelletri

• Faro - Torre Canne

• Santuario Della Madonna Del Pozzo - Pozzo Faceto

La ripartenza dei viandanti è prevista nella giornata di lunedì 11 ottobre alle 8.30 dal Faro di Torre Canne: da qui i pellegrini proseguiranno il cammino verso Ostuni.

«In questi mesi ci siamo preparati al meglio per accogliere il passaggio dei viandanti – dice il sindaco Zaccaria – in uno straordinario lavoro di squadra che ha unito istituzioni, associazioni e operatori del settore turistico e commerciale della nostra città. L’arrivo dei pellegrini è una grande opportunità di visibilità per il nostro patrimonio culturale, storico, turistico all’insegna di quello che è sempre stata e sempre sarà la visione della nostra amministrazione: la promozione di un turismo esperienziale che faccia vivere ai visitatori Fasano in tutta la sua bellezza. Ringrazio gli uffici comunali che hanno lavorato per l’organizzazione e tutte le associazioni per l’impegno e la collaborazione: Age, Rotary club Fasano, circolo culturale e sportivo Peppino Di Carlo, Polisport Fasano, C.r.e.s.t.a/light on the sea asd, U Panaridd, Calliope e Pro Loco».

 

Lascia il tuo commento
commenti