Difendere i cittadini da rischi mortali

Alluvioni a Fasano, Amati: «Salgono a quattro i canali deviatori per mettere in sicurezza la città»

Consegnati ieri i lavori per la realizzazione del canale deviatore di Fasano centro

Attualità
Fasano sabato 25 settembre 2021
di La Redazione
lavori per la realizzazione del canale deviatore di Fasano centro
lavori per la realizzazione del canale deviatore di Fasano centro © n.c.

«E con i lavori consegnati ieri all’impresa aggiudicataria per la realizzazione del canale deviatore di Fasano centro, salgono a quattro le opere idrauliche per mettere in sicurezza l’intera città dalle alluvioni. Tra i due già realizzati, Montalbano e Torre Canne, e quello di Pezze di Greco in fase di realizzazione, il canale deviatore di Fasano centro rappresenta il completamento di un programma avviato nel 2010 per difendere i cittadini da rischi mortali. E tutto ciò perché se non si dà un regime alla furia dell’acqua i danni alle cose e le disgrazie alle persone presto o tardi arrivano».

Lo dichiara il presidente della Commissione Bilancio e programmazione della Regione Puglia, Fabiano Amati, che assieme al sindaco della città, Francesco Zaccaria, e al Commissario di Governo per il dissesto idrogeologico, Elio Sannicandro, ha partecipato alla cerimonia di consegna dell’area di cantiere all’impresa appaltatrice.

«L’intero tracciato dei lavori riguarderà l’area intorno al centro abitato - spiega Amati-. Sarà costruito un canale deviatore delle acque piovane lungo 4.200 metri. Un’opera imponente e salvavita. Il canale sarà collegato a due vasche di laminazione che raccoglieranno la piena delle acque con la funzione di diminuirne velocità e potenza. Di fatto si ridefinisce il corso naturale delle acque a valle del centro abitato. Infatti l’acqua piovana raccolta sarà, attraverso i 4 km di canale, rilasciata in una lama naturale, Lama d’Antico, che quindi diventerà il corso d’acqua recettore finale. Salvaguardando così il centro urbano di Fasano. È un’opera di ingegneria idraulica rilevante, con un impegno finanziario di 8milioni450mila euro».

Lascia il tuo commento
commenti