Dopo il periodo di chiusura al pubblico

Riaperto l’accesso alla sala lettura/studio della Biblioteca Comunale

L’accesso e la permanenza nei locali della Biblioteca saranno contingentati e consentiti ai cittadini, dotati di presidi di protezione individuale, per il tempo strettamente necessario alla fruizione del servizio richiesto

Attualità
Fasano martedì 11 maggio 2021
di La Redazione
Biblioteca Comunale “I. Ciaia” di Fasano
Biblioteca Comunale “I. Ciaia” di Fasano © n.c.

Dopo il periodo di chiusura al pubblico causato dalle restrizioni messe in atto per mitigare il contagio dal virus Covid-19, durante il quale è stato comunque garantito su appuntamento il servizio di prestito/restituzione dei volumi, la Biblioteca Comunale “I. Ciaia” riapre anche l’accesso alla sala studio/lettura, mediateca e consultazione libri, riviste e periodici, a partire da ieri, lunedì 10 maggio 2021, nelle seguenti fasce orarie:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00;

giovedì pomeriggio dalle ore 15:45 alle ore 18:30.

L’accesso e la permanenza nei locali della Biblioteca saranno contingentati e consentiti ai cittadini, dotati di presidi di protezione individuale, per il tempo strettamente necessario alla fruizione del servizio richiesto.

In caso di attività di ricerca (es. per tesi di laurea, pubblicazioni, ecc.) è consigliabile prenotare un appuntamento.

Per info e contatti:

  1. Tel.  080/4394221 – 225 – 171
  2. Mail:  biblioteca@comune.fasano.br.it
  3. portale eAgenda: https://prenotazioni.comune.fasano.br.it/

«Anche durante il lockdown - spiega l’assessore alla Cultura Cinzia Caroli - non abbiamo mai interrotto completamente i servizi della Biblioteca Comunale, garantendo il prestito dei libri, anche a domicilio con il progetto “Un Libro per Amico”, e adesso con la riapertura si potrà accedere anche nei locali della Biblioteca. Tutto ciò avviene mentre siamo concentrati sulla definizione delle caratteristiche della nuova biblioteca di comunità, che oltre ad essere bella e funzionale, sarà un vero e proprio contenitore culturale».

 

Lascia il tuo commento
commenti