La Tradeco mette a disposizione un numero verde

Discarica in via Sant’Oronzo, gli incivili abbandonano anche l’amianto

La zona scelta è sempre la stessa, nonostante i cartelli di divieto e i sequestri della Guardia di Finanza. Non solo spazzatura, ma anche elettrodomestici / LE FOTO

Cronaca
Fasano giovedì 21 agosto 2014
di Vincenzo Lagalante
Lastroni di cemento e forse amianto a cielo aperto in via Sant'Oronzo
Lastroni di cemento e forse amianto a cielo aperto in via Sant'Oronzo © FasanoLive.com

Discarica a cielo aperto in via Sant’Oronzo, ai lati della strada che collega la zona industriale nord di Fasano alla contrada Macchia di Monte di Monopoli. Ancora una volta, l’area in questione è stata scelta dai soliti incivili per abbandonare i propri rifiuti, soprattutto materiale edilizio di risulta ed elettrodomestici. Ma ci sono anche sacchetti della spazzatura e pneumatici. E non finisce qui, perché da qualche giorno sono presenti anche lastroni di cemento ondulati usati spesso per tetti e capannoni. Bisogna accertare, comunque, se all’interno di essi ci sia dell’amianto.

In più di una circostanza, in quell’area ci sono state le bonifiche da parte delle ditte di raccolta e smaltimento rifiuti (pagate con altri soldi dei cittadini, essendo incarichi extracontrattuali). Non solo, la Polizia municipale ha anche provveduto a sistemare cartelli di divieto di discarica, puntualmente rimossi, come anche in questo caso. Neanche il sequestro dell’area da parte della Guardia di Finanza, alcuni anni fa per un caso simile, è servito a stroncare questo fenomeno. Gli incivili continuano ad abbandonare rifiuti in maniera incontrollata e senza alcun ritegno.

Per determinare la presenza di amianto nella lastra di fibrocemento, questo si può accertare risalendo alla data d’acquisto del manufatto, oppure semplicemente facendo analizzare un campione, possibilmente una lastra intera, poiché uno o più frammenti sono nella condizione ideale per nuocere gravemente alla salute. Il Comune di Fasano (è notizia delle ultime ore) ha emesso un bando per accedere ad alcuni finanziamenti per l’eliminazione dell’amianto presenti nelle abitazioni o negli edifici di privati cittadini.

Eppure, la Tradeco srl (la ditta che gestisce il servizio di raccolta rifiuti nel territorio di Fasano) mette a disposizione un numero verde – 800.602060 – per tutti coloro che hanno bisogno di conferire in discarica rifiuti ingombranti. Un servizio disponibile sempre, a completa disposizione della cittadinanza, e soprattutto gratuito. Probabilmente, invece, qualcuno ritiene molto più semplice e sbrigativo abbandonare lungo la strada i propri rifiuti.

Ricordiamo che chi scarica rifiuti in zone vietate va incontro a pesanti ammende e a sanzioni anche penali in base alla legge 152 del 3 aprile del 2006. Dalla Polizia locale fanno sapere che i controlli del territorio sono sempre attivi per evitare il proliferare di queste situazioni di scempio ambientale.

Lascia il tuo commento
commenti