Al teatro Kennedy

Fasanomusica: Daniel Lozakovich e Alexander Romanovsky in armonia tra violino e pianoforte

Ieri, 10 marzo, si è tenuto il concerto basato interamente su un repertorio classico

Spettacolo
Fasano lunedì 12 marzo 2018
di Marzia Perrini
Daniel Lozakovich e Alexander Romanovsky
Daniel Lozakovich e Alexander Romanovsky © fasanolive.com

Nono appuntamento quello di ieri, 10 marzo, per la 35esima stagione concertistica di Fasano musica. Protagonisti della serata, svoltasi in esclusiva regionale preso il teatro Kennedy, sono stati Daniel Lozakovich, pluripremiato violinista di soli 17 anni, e Alexander Romanovsky, pianista di fama internazionale.

I due hanno portato un repertorio tutto classico equamente diviso tra Mozart, Schubert e Beethoven, e dunque il concerto è stato scandito in tre momenti principali.

La prima in scaletta è stata la sonata di Mozart K.378 in SI bemolle maggiore, dalle atmosfere frivole e cerimoniose ma anche delicate, articolata in tre movimenti: Allegro moderato, Andantino sostenuto e cantabile e un finale Rondò – Allegro nel quale le voci dei due strumenti si sono rincorse abilmente e con brio. Si è poi proseguito con Schubert e la Fantasia in Do maggiore op. 159, che ha evocato un clima sognante e quasi mistico, divisa tra un Andante molto, un Allegretto – Andantino, un Allegro vivace e un Presto vistosamente virtuosistico. Successivamente hanno invece presentato la sonata di Beethoven n.9 in LA maggiore (anche nota come “a Kreutzer”), decisamente più brillante e incisiva delle precedenti; essa si divide in un Adagio sostenuto – Presto, un sognante Andante con variazioni e un Presto. Il tutto si è concluso con un doppio bis dal repertorio di Edward Elgar: “La Capricieuse” (op.17) e “Salut d’amour”.

Nonostante la pressochè esigua presenza di pubblico i due musicisti sono stati molto applauditi e apprezzati, e indubbiamente sono riusciti a portare sul palco una sinergia di due voci, quella del violino e quella del pianoforte, ben distinte ma complementari e in armonia tra loro.

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 23 marzo con la compagnia Balletto di Toscana (junior) che presenterà “La bella addormentata”.

Lascia il tuo commento
commenti