Social

Fasano - martedì 10 gennaio 2017 Calcio

Coppa Italia

Giovedì il derby tra Fasano e Brindisi, ecco le disposizioni per ordine pubblico

Vista la delicatezza dell'incontro, valevole per l'andata dei quarti di Coppa Italia, sono stati presi alcuni accorgimenti in materia di ingresso allo stadio

La Curva Sud © FasanoLive.com
di La Redazione

Dopo la sosta forzata del campionato di domenica scorsa per avverse condizioni meteorologiche, riprende l’attività agonistica per l’Us Città di Fasano. Giovedì è in programma la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia di Promozione e allo stadio “Vito Curlo” andrà in scena il derby contro il Brindisi. La squadra biancazzurra si sta preparando al meglio per questo incontro e il momento è d’oro per Pistoia e compagnia dopo l’aggancio al primo posto in classifica grazie alla vittoria della scorsa settimana contro il Maglie.

Intanto, visto il delicato incontro sotto il profilo dell’ordine pubblico, è stato deciso che l’ingresso della tribuna resterà chiuso e tutti coloro che andranno in quel settore dovranno accedere dall’ingresso Curva Sud, in via Salvo d’Acquisto: ci sarà un unico botteghino quindi il consiglio della società fasanese è di non tardare più di tanto per l’acquisto del biglietto. I costi sono di 5 euro per la Curva Sud e tribune laterali, di 10 euro per quella centrale.

La società fasanese comunica ai tifosi del Brindisi che, per questione di ordine pubblico, dovranno munirsi in prevendita del biglietto d’ingresso. I biglietti d’ingresso, saranno disponibili da domani pomeriggio presso la sede del Brindisi in via B. Brin n. 33. Il costo del biglietto, settore ospiti, sarà di 5 euro. Per chi si recherà giovedì direttamente a Fasano, sprovvisto di biglietto, la società fasanese non garantisce l’apertura della biglietteria e quindi l’accesso allo stadio.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo