Tennis

Disputati sui campi del TC Fasano due finali Master provinciali del circuito Tpra/Fit

In particolare si sono svolti, con la supervisione del direttore Clemente Vinci, il torneo “Limit 65” di singolo e il torneo “Limit 130” di doppio

Altri Sport
Fasano mercoledì 19 aprile 2017
di La Redazione
Master provinciali del circuito TPRA/FIT
Master provinciali del circuito TPRA/FIT © n.c.

Nuovamente protagonisti del circuito TPRA/FIT (Tennis Program Ranking Amateur/Federazione Italiana Tennis) i campi del circolo silvano del Tennis Club Fasano, che hanno ospitato dal 12 al 15 aprile due tornei Master provinciali, validi come qualificazioni per il Master Nazionale che si disputerà a Roma in concomitanza con gli Internazionali d’Italia.

In particolare si sono svolti, con la supervisione del direttore Clemente Vinci, il torneo “Limit 65” di singolo e il torneo “Limit 130” di doppio. Il singolare ha visto la partecipazione di ventiquattro giocatori iscritti, e come da pronostico a contendersi la finale sono state le prime due teste di serie, ossia Leonardo Piergiovanni del TC San Vito dei Normanni e Luciano Donnaloia dello Sporting Club Fasano, fresco vincitore del Torneo Open Miami svoltosi al Tennis Club Fasano due settimane fa. L’atleta di San Vito, forte della sua esperienza e di una maggiore padronanza tecnica, proveniente inoltre dal circuito agonistico FIT, ha vinto meritatamente il torneo superando piuttosto agevolmente in semifinale il giocatore di casa Luigi Sarcinella ed in finale il giovane in ascesa Luciano Donnaloia. Ottimo il torneo disputato da quest’ultimo a conferma di una continua crescita, e dimostratosi pronto a ben figurare anche nei tornei agonistici di IV Categoria. Buona la presenza e le prestazioni dei tesserati del TC Fasano, che nello specifico hanno visto distinguersi per le ottime prestazioni Sergio Violante, giunto a sorpresa e con merito in semifinale, e Alfredo Di Bari sconfitto proprio dal compagno di circolo nei quarti, entrambi all’ esordio in un torneo di tennis FIT, seppur amatoriale.

Avvincente ed equilibrato è stato anche il torneo di doppio “Limit 130”, con otto coppie iscritte tutte di buon livello tecnico, vista la partecipazione di diversi giocatori classificati di quarta categoria. La vittoria è andata ai tennisti silvani Vincenzo Stella e Gianvito Romano che hanno superato al tie-break in semifinale la coppia costituita da Pierfilippo Balestra e Gianfranco Gentile, freschi vincitori del Torneo “Miami” disputatosi due settimane fa, ripetendosi poi in finale, sempre per 9/8 al tie-break, sconfiggendo i favoriti Giacomo Viva e Leonardo Piergiovanni, tesserati per il TC San Vito. Si disputeranno invece nel prossimo weekend gli altri Master provinciali validi come qualificazioni al Master nazionale in programma dal 19 al 21 maggio a Roma, con il torneo “Limit 45” in programma sui campi del CT Ostuni e con il torneo “Open” che si terrà nella struttura del CT Mesagne.

Oltre agli eventi TPRA, sabato scorso ha avuto inizio, sempre sui campi silvani, anche la stagione agonistica femminile con la vittoria nella prima giornata della fase provinciale del torneo di Serie D2 del TC Fasano contro il CT Smash Torre. Netta la differenza mostrata in campo sia in singolare da Francesca Cardone e da Sara Pugliese che in doppio dalla stessa Cardone e da Antonella Miccolis, alla luce dei pochi games concessi alle avversarie, di buon auspicio per una manifestazione che si auspica possa vederle come protagoniste.

Si segnala infine l’ottimo inizio nel campionato Under 12 della squadra composta da Alberto Panico e Diego Ferrara, quest’ultimo allievo del maestro Roberto D’Adamo, autori della triplice vittoria contro RM Sport Brindisi, CT Smash Torre e CT Brindisi B. La stagione agonistica del TC Fasano entrerà ancor più nel vivo a partire dal 30 Aprile, quando scenderanno in campo due squadre maschili nel campionato di D2, al termine del quale inizierà il torneo di D3 che vedrà protagonista un ulteriore team del sodalizio fasanese, in crescita su tutti i fronti.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette