Danza

Per "Equilibrio Dinamico" si spalancano le porte dell’Oriente

Rilevante l’incontro avvenuto tra la compagnia diretta da Roberta Ferrara e l’Odyssey Dance Theatre di Singapore che ha gettato le basi per una nuova fantastica avventura

Spettacolo
Fasano martedì 10 gennaio 2017
di Dino Cassone
Equilibrio Dinamico e Odt © nc

Il prestigio e il successo di “Equilibrio Dinamico” ormai non hanno più confini. Per la compagnia di danza diretta da Roberta Ferrara, si sono infatti spalancate le porte dell’Oriente: la coreografa e i suoi inseparabili ballerini percorreranno a passo di danza una personale “via della seta” che li porterà direttamente a Singapore.

Lo scorso 7 gennaio, infatti, presso il centro StudioDanza di Bari, che da anni ospita coreografi e compagnie di grosso calibro provenienti da tutte le parti del mondo, ha avuto luogo un importante incontro, tra Equilibrio Dinamico e l’Odyssey Dance Theatre di Singapore diretta da Danny Ten. Il direttore artistico della più importante compagnia di danza contemporanea della zona del Pacifico asiatico e che da anni, al grido del motto “innovazione, creatività e precisione”, rappresenta Singapore in tutti i più importanti teatri dell’Asia, dell’Europa e degli Stati Uniti, è stato ospite di uno showcase. Qui ha così potuto ammirare di persona il talento della compagnia diretta dalla nostra Roberta e l’originalità delle sue creazioni (ricordiamo che sono ben otto le produzioni al suo attivo); inoltre la stessa coreografa ha tenuto una masterclass proprio per i danzatori asiatici.

Un incontro tra Italia e Asia molto fruttuoso che sfocerà in interessanti proposte e collaborazioni per Equilibrio Dinamico e che vedrà i ballerini (che hanno ricevuto i complimenti di Ten per la qualità e la preparazione) volare direttamente a Singapore e raggiungere in loco i colleghi dell’Odyssey Dance Theatre. Il risultato sarà una nuova entusiasmante avventura tutta da raccontare, c’è da scommetterci.   

 

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette