Le dichiarazioni

Domani il Consiglio di Stato deciderà sul contenzioso con la Tricom-Novares

Ad annunciarlo è il sindaco Francesco Zaccaria con un post sulla sua pagina Facebook

Politica
Fasano mercoledì 11 luglio 2018
di La Redazione
il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria
il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria © n.c.

«Domani il Consiglio di Stato, organo d’appello della giustizia amministrativa, si riunirà per decidere sul nostro contenzioso con la Tricom-Novares. È un momento importante ma che aspettiamo con serenità, convinti di aver operato per il bene di Fasano e dei fasanesi».

Queste le parole del sindaco di Fasano Francesco Zaccaria.

«Aver internalizzato il Servizio tributi consente infatti a tutti i fasanesi di risparmiare sette milioni di euro fino al 2026, e ha permesso a quasi ottocento famiglie di vedersi azzerare la Tassa sui rifiuti, mentre tutte le altre hanno ottenuto una sensibile riduzione. Abbiamo, in pratica, potuto fare giustizia sociale cominciando a fare politica fiscale, per trasformare Fasano in una città nuova, dove le tasse sono giuste e progressive, come vuole la nostra Costituzione.
Di fronte a noi c’è un interlocutore importante, che ha precisi punti di riferimento nella politica locale, ma attendiamo gli eventi con la tranquillità di chi da due anni ha impiegato le proprie energie per dare risorse alla città e non per sottrarle, come dimostra da ultimo la candidatura che stiamo presentando alla Regione per un milione e mezzo di euro da destinare al Centro storico. Vogliamo che la Fasano di ieri, quella degli sprechi pagati dai cittadini, lasci il posto per sempre alla nuova Fasano, dei diritti di tutti, più giusta e più equa: state con noi, perché stiamo con voi».

Lascia il tuo commento
commenti