La nota

Scianaro: «Un anno senza parcometri e il caos regna sovrano»

Il consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano invita l'Amministrazione comunale a prendere provvendimenti, anche stampando grattini

Politica
Fasano mercoledì 11 gennaio 2017
di Vincenzo Lagalante
Il consigliere comunale Antonio Scianaro
Il consigliere comunale Antonio Scianaro © Angelo Buongiorno @FasanoLive.com

«Pochi giorni ancora e sarà passato un anno circa da quando la città di Fasano è priva di servizio parcometri e di manutenzione semaforica». A ricordarlo al sindaco Francesco Zaccaria è il consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano Antonio Scianaro. «Tra pochissimi mesi - afferma - festeggeremo anche il primo compleanno di mandato di questa Amministrazione e la preoccupazione è ancora più alta perché regna il caos più totale sulla regolamentazione del traffico e dei parcheggi in tutta la città».

In una nota, Scianaro scrive: «La domanda nasce spontanea: quali saranno le decisioni dopo il 13 gennaio prossimo venturo, data di scadenza dell'ordinanza n. 209/2016 che ha visto l'istituzione del disco orario per un'ora sul lato destro di corso Garibaldi e corso Vittorio Emanuele ? Auspichiamo che immediatamente si trovi una soluzione».

E prosegue: «Si ritiene necessario ed urgente riattivare il servizio di parcheggio a pagamento e operative le strisce blu. Basterebbe, in attesa dell'espletamento della gara, in sole 24 ore, tornare a stampare grattini per ridare un servizio adeguato e decoro ad una città che merita grande attenzione. E concludo - scrive Scianaro - che in momenti già particolarmente delicati, si legge proprio in questi giorni di 21 licenziamenti all'ipermercato Conad di Conforama, vadano valutate tutte le ricadute occupazionali anche quelle degli ausiliari del traffico senza lavoro da circa un anno, oltre al danno erariale per le casse comunali per le mancate entrate. È solo questione di volontà politica».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette