Ieri mattina

Andrea Carandini in visita al Museo Archeologico di Egnazia

Archeologo e studioso delle antichità greche e romane tra i più celebrati e, dal 2013, presidente nazionale del Fondo Ambiente Italiano / LE FOTO

Cultura
Fasano domenica 17 settembre 2017
di Vincenzo Lagalante
La visita di Andrea Carandini al Museo di Egnazia
La visita di Andrea Carandini al Museo di Egnazia © FasanoLive.com

Nella mattinata di ieri, Andrea Carandini, archeologo e studioso delle antichità greche e romane tra i più celebrati e dal 2013 presidente nazionale del Fondo Ambiente Italiano, ha visitato il Museo Archeologico di Egnazia, accompagnato dal presidente regionale del FAI, prof. Dino Borri con la guida della direttrice del museo, dott.ssa Angela Ciancio, allieva del prof. Carandini a Pisa, e della direttrice degli scavi, prof.ssa Raffaella Cassano.

Tra i padiglioni del museo, il prof. Carandini, ha apprezzato gli strumenti didattici del museo, che raccontano la stratificazione della città narrata da Orazio nella V Satira e gli scavi che hanno svelato le terme e l’area portuale dalla inconfondibile forma di mascella.

Al termine dell’incontro, Carandini ha espresso un sincero apprezzamento per il lavoro svolto dagli studenti dell’Università di Bari, impegnati dalla recente ripresa della campagna di scavi, e ha tenuto a indirizzare saluto e un ringraziamento per l’impegno in favore della diffusione della missione del Fondo Ambiente Italiano ai delegati provinciali, giunti per l’occasione da Lecce, Bari, Taranto e Barletta e naturalmente alla Delegazione di Brindisi rappresentata da Beniamino Attoma Pepe, Marialucrezia Colucci, Valentina De Carolis e Elvira Pisanello.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette