Grazie a Olìstik Training

Il Comune concede l’utilizzo di 17 spazi pubblici tra Fasano e frazioni per lo sport

Un’idea nuova di alfabetizzazione motoria (avviamento al movimento fisico) e di multisport tutta incentrata sulle novità di svilupparsi in spazi aperti del territorio locale

Attualità
Fasano mercoledì 15 novembre 2017
di La Redazione
Da sinistra, Roberto Carrieri, Marica Ferrara e Maria Veloci
Da sinistra, Roberto Carrieri, Marica Ferrara e Maria Veloci © NC

«Olìstik Training è un’idea, un sogno, un progetto di una ragazza di 23 anni, Dottoressa in Scienze Motorie e specializzanda con un Master in Posturologia e Osteopatia clinica integrata tramite l’università Tor vergata di Roma» - lo raccontava qualche settimana fa Marica Ferrara a Fasanolive, prima testata a Fasano ad aver parlato del progetto (LEGGI QUI).

Oggi, l’Amministrazione comunale ha concesso all’”Olìstik Training”, che vede Marica Ferrara (laureata in Scienze delle Attività motorie e sportive) presidente, Maria Veloci (laureata in Lingue e Culture per il Turismo) vicepresidente e Roberto Carrieri (atleta a tutto tondo) consigliere, l’utilizzo di 17 spazi pubblici di Fasano e frazioni affinché i bambini iscritti al progetto possano “giocare” con lo sport all’aria aperta e così scoprire ed esplorare luoghi che appartengono a tutti.

“Olìstik Training” è un'associazione sportiva dilettantistica di Fasano costituita da giovani e finalizzata ad essere progetto sportivo ed educativo per bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni d’età. Un’idea nuova di alfabetizzazione motoria (avviamento al movimento fisico) e di multisport tutta incentrata sulle novità di svilupparsi in spazi aperti del territorio locale e di considerare il bambino e la bambina nella sua unità di corpo-mente-anima, per una crescita complessiva ai valori autentici della socializzazione, della solidarietà, del benessere psicofisico (info per iscrizioni 366.5272270, 327.7939693 oppure 3923644999).

«Abbiamo colto al volo l’opportunità che l’associazione Olistik e le società sportive partner ci hanno offerto - dichiara il sindaco Francesco Zaccaria - ovvero riempire di persone che vivono gli spazi urbani in modo nuovo è uno degli obiettivi-chiave della nostra Amministrazione, e lo sport in particolare ci dà modo di coinvolgere soprattutto i più giovani in questo virtuoso cambio di mentalità che vogliamo innescare».

«Il progetto dell’”Olìstik Training” è del tutto nuovo ed ha raccolto subito il nostro favore – afferma poi Giuseppe Galeota, consigliere comunale delegato dal sindaco Zaccaria allo Sport -; siamo vicini ai giovani che si danno da fare per costruirsi il loro futuro e con la concessione all’utilizzo degli spazi pubblici sosteniamo la bella idea dell’asd proponente. Peraltro, individueremo, grazie al settore Servizi sociali, 10 bambini a rischio di disagio sociale che potranno usufruire gratuitamente dell’attività sportivo-giocosa dell’”Olìstik Training”. Gli spazi pubblici concessi saranno, così, rivitalizzati – sottolinea Galeota – nell’ottica di essere “luoghi” di sana socializzazione in cui l’avviamento allo sport diventa anche strumento educativo».

I 17 spazi pubblici concessi dal Comune (con l’esonero dal pagamento della Tosap), dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle 18 ed il sabato dalle ore 9 alle 12, sono la Villetta di via S. Francesco da Paola, il Parco della Rimembranza (villa comunale), piazza Saponaro (in via Paisiello), i Portici delle Teresiane, Largo Palmina Martinelli, piazza Luisa Sanfelice (in via De Deo), Largo Pitagora, piazza Ciaia, via Carlo Alberto, piazza della Repubblica, piazza Giuseppe Di Vittorio, piazzetta angolo via Piave/via Cenci. A Pezze di Greco, invece, gli spazi concessi sono la Villetta in corso Nazionale e la piazza XX Settembre, mentre a Montalbano la centrale piazza della Libertà. L’utilizzo di questi spazi pubblici, ovviamente, non abbisognerà di chiusure al traffico veicolare, mentre alla stessa asd è stato concesso l’utilizzo di altri spazi per dieci eventi che organizzerà durante l’anno (sono in corso di preparazione) e per i quali sarà necessario provvedere a disporre la chiusura al traffico nei giorni delle manifestazioni: si tratta di piazza Mercato Vecchio, Largo Tinella; piazza Aldo Moro (lato chiesa di S. Francesco da Paola) e piazza Europa, a Fasano, nonché di via Cesare Beccaria (adiacenza istituti scolastici) a Pezze di Greco.

I bambini dai 3 ai 6 anni faranno attività di psicomotricità, oltre che di educazione stradale, posturale, alimentare; inoltre, un giorno a settimana andranno in piscina in modo tale da imparare a star bene nell’acqua; mentre i bambini ed i ragazzi dai 7 ai 13 anni si cimenteranno con l’attività del multisport, nel senso che si avvicineranno a svariate discipline sportive grazie alla collaborazione con 10 associazioni (una per ogni settore) che hanno già accolto l’iniziativa e cioè “Junior Fasano” (pallamano), “Basket Fasano” (pallacanestro), “Città di Fasano” (calcio), “Tennis Club” (tennis), “Sport Project” (ju-jitsu), “Icos Sporting Club” (nuoto), “Polisportiva Underground” (pallavolo), “AlterAtletica Locorotondo” (atletica leggera), “Ginnastica Adriatica Monopoli” (ginnastica artistica), “Amatori Rugby Monopoli” (rugby).

Il team di “Olìstik Training” è formato anche da altri tre giovani laureati in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, Vito Francesco Fasano, Michele Menga e Gregorio Angelini e si avvale inoltre del supporto di Leonardo Zizzi, consulente di Marketing e Management Sportivo, nonché docente della Scuola dello Sport Nazionale del Coni.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette