Le previsioni

«Estate 2017 per Fasano tra le più calde di sempre»

Si conclude oggi una ondata di caldo storica: mai Fasano ha registrato una sequenza di giornate così calde (ieri quasi 40°C)

Attualità
Fasano venerdì 11 agosto 2017
di Vincenzo Lagalante
Terreni aridi, quando la pioggia?
Terreni aridi, quando la pioggia? © nc

Mai Fasano nella storia aveva registrato una sequenza di giornate così calde (ieri +39.3°C di massima), a certificarlo ora sono i dati, che arrivano da Meteo Fasano (di Cristiano Mancini e Francesco Schiavone), a cui abbiamo rivolto una serie di domande.

Cosa ci dite dell'ondata di caldo che sta per concludersi?
«Grazie ai dati della stazione di Fasano centro, abbiamo potuto osservare che tale ondata ha superato, come media temperature e come durata, ben 11 giorni, le famigerate ondate di calore del luglio 2007, quando toccammo i 45°C, e quella dell’agosto 2003. Entrambe sono durate qualche giorno di meno, questa invece in 10 giorni ha fatto registrare una media di 28°C per le minime e oltre 36°C per le massime. Stiamo parlando di oltre 7°C di anomalia per agosto, assolutamente inconsueti, persino nel contesto di riscaldamento globale in cui ormai conviviamo. Possiamo dunque a tutti gli effetti affermare che, pur non avendo raggiunto gli stessi picchi del 2007, la costanza e l’intensità del caldo ha sgretolato ogni precedente record, e con molta probabilità questa terminerà fra le estati più calde di sempre».

Un caldo eccezionale, insomma, ma in che modo finirà?
«Oggi saranno possibili ancora temperature vicini ai 36 gradi di massima, ma da stasera il rinforzo del vento di maestrale contribuirà ad abbassare la temperatura, regalandoci quel benessere che tanto cercavamo. La rinfrescata sarà accompagnata da raffiche di vento che fra domani e domenica raggiungeranno i 50 km/h e le temperature non andranno oltre i 29/30 gradi, che in questi giorni di eccezionalità hanno rappresentato le temperature minime per Fasano. La rinfrescata sarà accompagnata da nuvolosità nella giornata di domani, non escludiamo qualche piovasco di poco conto specie nelle zone interne, ma a farla da padrona sarà il vento fino a Ferragosto, quindi è scontato dire che i mari saranno mossi fino a quella data».

Per il dopo cosa ci dite?
«Dopo il 15 è previsto un lento rialzo termico, rientreremo nei valori tipici di agosto, con massime attorno ai 30°C o poco sopra, con un po’ di caldo in accentuazione attorno al 17, ma senza raggiungere i valori di queste ultime settimane. Al momento scongiuriamo altre ondate di calore della stessa entità, la stagione ormai avanza e, per il bene di tutti, si spera che non rivivremo presto ondate di calore di questa entità».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette