Accademia ForMare

Corso per prepararsi ai cambiamenti del settore ittico

"Il cambiamento è l'unica leva per mantenere elevato il livello di competitività di tutte le imprese, anche nel settore ittico"

Attualità
Fasano venerdì 17 febbraio 2017
di La Redazione
Accademia ForMare
Accademia ForMare © NC

Presso la sede della Lepore Mare S.p.A., lo scorso giovedì 16 febbraio, hanno avuto inizio i corsi dell’Accademia ForMare, centro di formazione dedicato alla diffusione della cultura ittica inaugurato il 21 novembre 2016. In particolare, è partito il primo ciclo di moduli formativi destinati ad imprenditori titolari di pescherie, dal titolo “La Gestione moderna ed efficiente di una pescheria”. Tale corso, organizzato sulla base delle esigenze manifestate dai titolari delle pescherie, ha come obiettivo quello di supportare gli stessi in ambito normativo ed organizzativo.

Dopo l’iniziale benvenuto di Gianni Lepore, amministratore unico Lepore Mare S.p.A., è intervenuto Giuseppe Trevissoi, direttore generale in T.M. dell’azienda, che ha presentato l’Accademia Formare ed il programma della giornata. Successivamente, Luigi Errico, responsabile Qualità e Ricerca & Sviluppo e innovazione della Lepore Mare, ha mostrato l’articolazione del corso, suddiviso nelle seguenti 3 macro-aree (ognuna delle quali costituita da moduli formativi): strategie commerciali e gestione d’impresa, lavorazioni e logistica, igiene specifica e normativa del settore.  

Ultimata l’introduzione del corso, è stato proiettato un video inerente il cambiamento quale unica leva per mantenere elevato il livello di competitività di tutte le Imprese, indipendentemente dal settore di business di appartenenza.

Successivamente, Gianni Lepore, partendo da una serie di statistiche in ambito ittico, ha illustrato metodologie moderne per la gestione commerciale di imprese ittiche. Lo stesso ha colto l’occasione per rimarcare l’evoluzione che negli ultimi anni ha registrato il mercato ittico. "Questo mercato, - ha dichiarato - seppur considerato dagli esperti tradizionale rispetto ad altri mercati del settore agroalimentare, sta registrando un notevole sviluppo negli ultimi anni, anche grazie all’aumento del consumo pro-capite di pesce sia a livello nazionale che globale". 

Infine, si è aperto un ampio confronto con tutti gli operatori presenti in sala, dai quali è emerso un forte interesse per l’iniziativa promossa dall’Accademia ForMare. I titolari delle pescherie, coscienti dello sviluppo del mercato ittico, hanno mostrato l’esigenza di essere sempre più preparati sugli sviluppi normativi del settore e alle esigenze del consumatore. Necessità che nasce dalla volontà di adempire serenamente alle complesse normative sanitarie attualmente in vigore. 

Prossimo appuntamento il 27 febbraio, dove lo chef malese Mr. Say, docente accreditato dall’ Accademia Formare, argomenterà il nuovo mondo dei trasformati ittici e illustrerà le nuove abitudini alimentari relative al pesce.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette