Social

Fasano - martedì 10 gennaio 2017 Attualità

Tempo in miglioramento

Il sindaco ordina la riapertura delle scuole a Fasano

il prefetto di Brindisi ha delegato i sindaci a decidere in autonomia «e - afferma il sindaco Francesco Zaccaria -, vista la situazione meteorologica e delle strade, ho valutato possibile la ripresa delle lezioni»

Il sindaco Francesco Zaccaria © FasanoLive.com
di La Redazione

Domani, mercoledì 11 gennaio, riapriranno regolarmente tutte le scuole di Fasano: il prefetto di Brindisi ha delegato i sindaci a decidere in autonomia «e - afferma il sindaco Francesco Zaccaria -, vista la situazione meteorologica e delle strade, ho valutato possibile la ripresa delle lezioni. Ricordo quanto ho scritto ai dirigenti scolastici domenica sera: è opportuno avviare con congruo anticipo gli impianti di riscaldamento, per far trovare a bambini, ragazzi, insegnanti e tutto il personale ambienti subito confortevoli. Manteniamo comunque la guardia altissima, pronti a intervenire con immediatezza in caso di nuovo peggioramento del tempo».

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo